Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

venerdì 20 gennaio 2012




E’ un periodaccio, non faccio altro che andare di corsa, e il tempo disponibile da ritagliare per il mio blog è sempre meno (anche se si cucina e si mangia tutti i giorni).

Come vi ho confidato qualche tempo fa, sto aiutando mio figlio ad aprire uno studio di tatuaggi e non potete immaginare i passi che stiamo facendo per iniziare i lavori di sistemazione del locale preso in affitto.

File negli uffici, preventivi, allacci, materiali, arredamenti, insomma, per farla breve, ancora non riusciamo a venirne a capo, ogni giorno esce qualcosa di nuovo e siamo davvero stressati.

Stasera  pare che si sia aperto uno spiraglio di luce e che si sia creata la possibilità che a breve possano iniziare i lavori e, a me, non resta altro che incrociare le dita e sperare che il sogno di mio figlio possa diventare al più presto realtà.


Questo è il “primo” tatuaggio che mi ha fatto mio figlio Marco, il prossimo, sarà una piuma.
Se vi fa piacere vedere qualche altro lavoro fatto da Marco, visitate il suo profilo Facebook: 

Nessun commento:

Posta un commento