Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

domenica 24 giugno 2012

FOCACCIA VELOCE "QUATTRO GUSTI"




Ingredienti per la focaccia:
·         280 grammi di acqua tiepida
·         20 grammi di lievito di birra fresco
·         20 grammi di olio e.v.o.
·         10 grammi di zucchero
·         500 grammi di farina speciale per pizza
·         10 grammi di sale fino



Per la farcia alle patate:
·         3 patate piccole
·         sale fino
·         un pizzico di aglio in polvere
·         qualche ago di rosmarino
·         olio e.v.o. q.b.

 

Per la farcia alle cipolle:

·         1 cipolla bianca media
·         sale fino
·         olio e.v.o. q.b.

 

Per la farcia ai pomodorini:
·         5 pomodori tipo datterini
·         sale fino
·         un pizzico di aglio in polvere
·         origano
·         olio e.v.o. q.b.
·         2-3  foglie di basilico fresco



Per la farcia bianca:
·         origano secco
·         olio e.v.o. q.b.
·         Emmenhal a julienne q.b.

 


Per il bagnetto:
·         ½ bicchiere di acqua tiepida
·         ½ bicchiere di olio e.v.o.
·         sale q.b. 


 

Inoltre:
·         una manciatina di sale grosso





Preparazione:
Prima di tutto preparate le varie farcie.
Pelate le patate, lavatele, asciugatele e tagliatele a fettine sottili con la mandolina.

Mettete sul fuoco una casseruola con dell’acqua, salatela leggermente e sbollentatevi le patate per 3-4 minuti.

Trascorso questo tempo, scolatele con una paletta forata, mettetele in un piattino, lasciatele raffreddare e poi insaporitele con il sale, l'aglio in polvere,  il rosmarino tritato sottilmente e l'olio.
Mondate poi la cipolla, affettatela sottilmente e sbollentate anche questa nella stessa acqua di cottura delle patate per circa 5-6 minuti.

Scolatela con la paletta forata, mettetela  a raffreddare in un altro piattino e poi conditela con il sale e l'olio.
Lavate infine i pomodorini, tagliateli a fettine, metteteli in  un piattino ed insaporiteli con il sale, l’origano, l’aglio in polvere, il basilico tritato e l’olio.

A questo punto, iniziate a preparare la base per la focaccia.
In una capace ciotola versate 100 grammi di acqua, il lievito sbriciolato, lo zucchero e l’olio; mescolate il tutto con cura, e lasciate riposare in luogo tiepido per qualche minuto.
Trascorso questo tempo, unite la farina setacciata ed amalgamate il tutto aiutandovi con una spatola.
Versate la rimanente acqua in una caraffa e mettetevi a sciogliere il sale.
Aggiungetela un pò alla volta all’impasto preparato, e lavorate bene il tutto fino ad ottenere una  pasta morbidissima che lascerete riposare coperta, per una decina di minuti.
Nel frattempo, spennellate con dell'olio e.v.o. il fondo e i bordi di una teglia da forno di 32 x 40 centimetri.

Trascorsi i dieci minuti, rovesciate la pasta nella teglia e, con le mani unte d’olio, stendetela uniformemente su tutto il fondo creando delle piccole fossette con le dita.

Preparate ora il bagnetto mescolando in un bicchierino di carta l'acqua tiepida, l'olio e il sale fino.
Spennellatelo con molta delicatezza sulla superficie della focaccia e spolverizzate il tutto con un pò di sale grosso.

Dividete ad occhio la superficie della focaccia in 4 parti  e sistematevi sopra, in modo simmetrico, i quattro tipi di farcie. 

Irrorate con ancora un filo di olio e.v.o. e ponete a riposare nel forno spento per altri 10 minuti.
Sistemate sulla griglia bassa del forno un contenitore con dell’acqua calda e mettete a cuocere la vostra focaccia in modalità ventilata a 200° per 20 – 25 minuti o fino a doratura uniforme.
Estraete dal forno, controllate la base alzandola leggermente con una paletta e, qualora dovesse risultare ancora un pò umida, sistemate la teglia per pochi minuti sul fondo del forno facendo attenzione a non farla bruciare.
Sfornate, lasciate intiepidire, tagliate a quadrotti, sistemate su un  piatto da portata e servite.
 

E questi  ... i quadrotti nei quattro gusti in primissimo piano!! 

  

14 commenti:

  1. Buona sera cara Carmen ' io impazzisco per questi lievitati, pizza , pane e focacce e' che devo stre attenta senno' lievito anche io:-) mi piace il farle di vari gusti cosi' si accontenta tutti e' che io le assaggerei tutte:-P un bacione

    RispondiElimina
  2. Una focaccia molto gustosa. Brava!!

    RispondiElimina
  3. amo alla follia le focacce in qualsiasi modo, bravissima

    RispondiElimina
  4. Davvero gustosa :)) Se solo potessi ( evitando di diventare tutta ciccia e brufoli ) mangerei focaccia e pizza tutti i santi giorni :))
    Brava Carmen ! Un bacione e buona giornata :)

    RispondiElimina
  5. Io ne voglio un pezzo di tutti i tipi!!!!!! baci e buon lunedì :-D

    RispondiElimina
  6. Tutti gusti i questa focaccia mi piacano, bravissima! Ciao, buon dì!

    RispondiElimina
  7. Carmen, complimenti :)
    Come sempre chiarissima nella spiegazione, hai fatto una focaccia da urlo!!! Deve essere troppo buona, la mia preferita è quella con le patate, brava :) Buon inizio settimana :)

    RispondiElimina
  8. Io potrei nutrirmi solo di focacce e pizze... vederle a mezzogiorno è quasi una tortura, non riesci a farmene avere un pezzo, vero? Perfette come sempre!!! 1 bacio
    Valeria

    RispondiElimina
  9. che buonaaaaa! qaunto vorrei assaggiarne un pezetto di ciascuna farcia :) bravissima!

    RispondiElimina
  10. posso averne un pezzettino per gusto, la adoro!!!!! Baci Carmen!

    RispondiElimina
  11. Ne vorrei un pezzetto per tipo!! Chiedo troppo??
    Buonissimeeee!!!!
    Un bacio grande!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Ciao Carmen,
    Che buone queste focacce....
    E' da un po' di tempo che mi piace tanto impastare, non mi basta mai.
    Faccio il pane a casa, la pizza e mi manca una buona focaccia...
    Preso appunti.
    Un abbraccio.
    thais

    RispondiElimina
  13. Interessante l'aggiunta dell'acqua all'olio per spennellare la focaccia, eventualmente serve a farla venire più umida! Mi piace molto questa tua versione che proverò sicuramente!Bravissima!Ciao

    RispondiElimina
  14. slurp, quella con le patate è incantevole! Mai provata, con base pizza innumerevoli volte, ma focaccia no! Brava!!

    RispondiElimina