Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

martedì 17 luglio 2012

FUSILLI AL PESTO, CON CUBETTI DI POMODORO FRESCO E PINOLI TOSTATI



 
Ingredienti per il pesto:
·         65 grammi di foglie di basilico
·         15 grammi di parmigiano grattugiato
·         30 grammi di pinoli tostati
·         1 spicchio d’aglio
·         80 grammi di olio extravergine d’oliva
·         ½ cucchiaino di sale fino





 
     Inoltre:
·         2 grossi pomodori maturi ma sodi
·         un pizzico di sale
·         un pizzico di aglio in polvere
·         un giro di olio e.v.o.
·         500 grammi di fusilli semifreschi
·         1 noce di burro
 
 
 
 
 
 
Preparazione:
Lavate con cura le foglie di basilico, sistematele in un colapasta e lasciatele scolare.



Sciacquate i pomodori, divideteli a metà e privateli dei semi e dell’acqua di vegetazione.

 
Tamponateli delicatamente all'interno con della carta assorbente da cucina e poi suddivideteli  prima in spicchi  sottili e poi in cubetti.
Travasateli in una ciotola, salateli, insaporiteli con un pizzico di aglio in polvere e irrorateli con un giro di olio extravergine d’oliva.

Mescolateli con cura e metteteli in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
 

Versate i pinoli in un padellino antiaderente, e lasciateli tostare (mescolando  spesso) fino a farli diventare belli  dorati e croccanti.



 
Allargate su un vassoio le foglie di basilico precedentemente lavate e scolate, lasciatele finire di asciugare e poi, iniziate a preparare il pesto.


Inserite nel bicchiere del mixer, il parmigiano grattugiato, i pinoli e l’aglio e azionate l’apparecchio fino ad ottenere un trito sottile.
Aggiungete le foglie di basilico ben asciutte e il sale e frullate il tutto fino ad ottenere un trito grossolano.
Riunite con una spatola il trito sul fondo e ripetete l’operazione per 3-4 volte fino ad ottenere un trito bello sottile.
Con le lame del mixer in movimento, aggiungete l’olio a filo e poi, continuate a frullare fino a quando non otterrete una salsina liscia ed omogenea.
Travasate il pesto in una salsiera, copritelo con un  filo di olio e.v.o. e (in modo da evitare che a contatto con l'aria si annerisca) e, nel frattempo, mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua per la cottura della pasta.

 

Non appena l’acqua accennerà  il bollore, salatela, tuffatevi i fusilli e lasciateli cuocere secondo i tempi riportati sulla confezione (prelevate una tazzina di acqua di cottura e tenetela da parte).

A cottura ultimata, scolate i fusilli, versateli in una insalatiera e conditeli con una buona metà del pesto, il burro e qualche cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta precedentemente messa da parte.
Amalgamate con cura e poi aggiungete i cubetti di pomodoro fresco e il loro condimento.

Mescolate ancora e poi porzionate.

Spolverizzate una manciatina di pinoli tostati su ogni piatto, guarnite con qualche foglia di basilico fresco e servite.



16 commenti:

  1. Ho già sperimentato pesto e pomodori freschi assieme.. sono strepitosi!! mi piace la tua aggiunta di pinoli come guarnizione.. baci e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  2. mai provati insieme, mi ispira, Carmen puoi contattarmi, non so so come fare, non vedo una mail dove scriverti, a presto

    RispondiElimina
  3. Brava Carmen, anche a me piace aggiungere il pomodoro al pesto... stanno benissimo insieme!! Che piatto succulento...!!!
    Baci,
    Franci

    RispondiElimina
  4. Che buono questo piatto, sarà che adoro sia i pomodori che i pinoli e soprattutto i primi piatti li adoro :) perfetto :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Carmen,
    Che buona questa pasta..... Mi é venuta fame....
    Prendo appunti.
    penso di fare per cena...
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  6. Che buoni, bravissima! Proprio oggi ho mangiato il pesto ma così è ancora più invitante e la spiegazione è perfetta come sempre, grazie! :) Un bacione :)

    RispondiElimina
  7. Ciao, mentre leggevo la ricetta sentivo il profumo del pesto....che voglia!!!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Un piatto veramente goloso e invitantissimo!!!! Complimenti, baci

    RispondiElimina
  9. Che buona come sempre i tuoi piatti mi invogliano! io ho provato una volta a fare il pesto ma credo di aver sbagliato le dosi perche' e' venuto troppo secco! mi piace che hai lasciato i pinoli interi:-) un bacione cara

    RispondiElimina
  10. Che buon primo, il pesto dà un gusto e un profumo ai piatti che da solo mi fa già impazzire...l'idea di aggiungere i pinoli belli croccanti per finire il piatto mi piace ancora di più ;)

    RispondiElimina
  11. Un primo meraviglioso! Sento il profumo da qua :-) E son ben lontana ehhehe Un caro saluto!!!

    RispondiElimina
  12. deliziosa ricetta..complimenti!!

    RispondiElimina
  13. che bel piatto Carmen, adattissimo per la stagione!!!
    baci

    RispondiElimina
  14. Questo piatto è così bello che mette appetito anche a quest'ora! :)

    RispondiElimina
  15. Mamma mia che fameeeee!!!! Io adoro il pesto, anche se non ho mai provato a farlo da me... prima o poi mi ci metto ^.^

    RispondiElimina
  16. Che invidia, riesco a immaginare il profumo del pesto appena fatto. Avevo anche io un bellissimo basilico, ma mi si è tutto seccato!

    RispondiElimina