Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

venerdì 7 settembre 2012

PIZZA AL POMODORO (la mia ricetta)


 

Ingredienti per l’impasto:
·         600 grammi di farina speciale per pizza
·         10 grammi di zucchero
·         50 grammi di lievito madre essiccato
·         320 grammi di acqua tiepida
·         20 grammi di olio e.v.o.
·         10 grammi di sale
 

 

Per il condimento:
·         300 grammi di pomodori pelati
·         1 spicchietto d’aglio
·         sale q.b.
·         origano q.b.
·         infiorescenza di basilico fresco sgranata (oppure foglie)
 

 

Inoltre:
·         1 mozzarellina secca
·         2 wurstel piccoli
·         una manciata di lamelle  di provolone piccante         
·         olio extravergine d'oliva q.b.
 

 

Preparazione:
Versate la farina in una capace ciotola, mescolatela con lo zucchero e mettetela da parte.

Sistemate il lievito madre essiccato in una ciotola più piccola e lasciatelo rinvenire aggiungendo parte dell’acqua tiepida fino ad ottenere una sorta di pastella liscia e semiliquida.
 
 

Coprite con un piatto e lasciate riposare fino a quando il composto raddoppierà il suo volume e la superficie si ricoprirà di grosse bolle.

Travasate il composto lievitato nella ciotola con la farina ed amalgamatelo uniformemente con una spatola.

Aggiungete l’olio extravergine d’oliva e mescolate ancora.
 

Unite il resto dell’acqua e lavorate il tutto con le mani fino a compattare il composto e ad ottenere un panetto.
 
 

Rovesciatelo sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratelo a lungo fino a quando non risulterà bello liscio ed elastico.

Sbattetelo più volte sul tavolo e  conferitegli una forma tondeggiante.
Pulite bene la ciotola dove avete preparato in precedenza l’impasto con un foglio di carta da cucina, ungetela uniformemente con un filo d’olio e sistematevi dentro il panetto.

Con un coltello ben affilato, praticate sulla superficie il classico taglio a croce, infilate la ciotola in una grossa busta per alimenti e  poi richiudete il tutto con il coperchio.
 
 
 

Coprite con uno strofinaccio pulito e mettete a lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio del volume.

Nel frattempo che l’impasto lievita, versate i pomodori pelati in una insalatiera e spezzettateli con coltello e forchetta.

Insaporiteli con l’aglio tritato sottilmente, il sale, l’origano e le infiorescenze di basilico sgranate, irrorateli con abbondante olio extravergine d’oliva, mescolateli con cura e lasciateli insaporire a temperatura ambiente.
 
 
 
Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete la ciotola con l’impasto e suddividetelo in 5 panetti.

Prendete altrettanti stampi da pizza (io ho usato 4 stampi antiaderenti di 24 centimetri di diametro e una pietra refrattaria leggermente più grande), ungeteli leggermente e, con le mani stendetevi sopra i panetti prima preparati, avendo cura di creare il classico bordo a cornice.
 
 

Accendete il forno e preriscaldatelo a 250°. 

Nel frattempo suddividete il condimento prima preparato sulla superficie delle pizze, livellatelo in modo uniforme con il dorso di un cucchiaio e irroratele con ancora un filo d'olio.
 
 

Non appena il  forno sarà arrivato a temperatura, infornatevi le pizze e lasciatele cuocere per 8-10 minuti.
Trascorso questo tempo, estraete quelle che volete insaporire e ponetele sul piano della stufa.
Sistemate sulla superficie di una i wurstel precedentemente tagliati a rondelle e una manciata di lamelle di provolone piccante, spolverate su altre due (in uno strato uniforme) la mozzarella sottilmente grattugiata e  lasciate le rimanenti altre con il solo condimento a base di pomodoro.
Rimettete in forno, terminate la cottura per altri 5-10 minuti circa e poi sfornate.
Sistemate le pizze, una alla volta, sull'apposito tagliere e suddividetele in spicchi.

 

Allternate i gusti a piacere in un grosso piatto da portata e servite.

 
E qui  di seguito, ... i tre gusti in bella vista !!!
 
 
 

34 commenti:

  1. Golosissima!!!!!!!! La tua pizza ha un ottimo aspetto!

    RispondiElimina
  2. Non c'è niente da fare..la pizza è sempre la pizza!!!!
    Buona serata!
    Elisa

    RispondiElimina
  3. Pizza tutta la vita! adesso ne mangerei davvero un pezzo...che goduria! Un abbraccio Carmen :*

    RispondiElimina
  4. Sembra comprata, complimenti è bellissima.
    Buon WE.
    Anna

    RispondiElimina
  5. pizza forever Carmen e la tua versione e da leccarsi i baffi...baci,buon fine settimana ^_^

    RispondiElimina
  6. Potrei mangiarla anche a colazione! Troppo buona :)

    RispondiElimina
  7. Io vivrei di pizza, meglio ancora fatta in casa!!!
    Un abbraccio. Stefy.

    RispondiElimina
  8. La pizza ie" il massimo, io la mangerei sempre soprattutto se e" così" invitante come la tua. Ciao

    RispondiElimina
  9. Sono ghiottissima di pizza, la adoro!!!!! Bravissima come sempre Carmen!

    RispondiElimina
  10. Ma sei bravissima!!! l'impasto è fatto a regola d'arte!!
    e.

    RispondiElimina
  11. AMO la pizza...troppo buona...mangerei sempre sopratutto come la tua!!! ^^

    RispondiElimina
  12. La pizza credo sia il cibo più adorato in assoluto :) soprattutto poi la margherita! Questa fatta da te poi sembra davvero ottima :D

    RispondiElimina
  13. Carmen vado matta per la pizza...la mangerei sempre, pensa che quando mi avanza al mattino la mangio a colazione...che ghiottona che sono!Questa pizza deve essere buonissima...sembra quella comprata in pizzeria! Complimenti!
    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina
  14. Ciao Carmen, deve essere molto digeribile la tua pizza con il lievito madre essiccato.... ma lo fai tu o riesci a trovarlo già pronto?
    Un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  15. Buonissima, Carmen! Devo provarla con il lievito madre essiccato... immagino sia leggerissima e molto più facile da digerire! Complimenti! Sai, volevo cimentarmi con il lievito madre ma non l'ho mai fatto, i tempi sono lunghissimi, però mi piacerebbe... vedremo! ;) Un bacio grande e buon weekend! :)

    RispondiElimina
  16. Che voglia di pizza!!!! Menomale che stasera la faccio anch'io!! M'incuriosisce molto la preparazione con il lievito madre essiccato...non l'ho mai provata... Buon weekend

    RispondiElimina
  17. Se non facesse ingrassare, mangerei la pizza tutti i giorni :) La tua ha una faccia molto bella :) Bacio Carmen !

    RispondiElimina
  18. Mi sembrava di poterne sentire il profumo!!! La pizza è uno dei miei piatti preferiti e la tua è assolutamente perfetta!
    Baci, Valeria

    RispondiElimina
  19. Purtroppo io è da un paio di mesi che non faccio la pizza :( il caldo mi ha impedito di utilizzare il forno.
    Sto sbavando davanti alla tua :)
    buonissima sicuramente

    RispondiElimina
  20. M'hai messo una voglia di pizza che non immagini!!!! saranno 3 mesi anche più che non la faccio!!!! baci e buon sabato!

    RispondiElimina
  21. E menomale ke esiste la pizza! Non ne potrei mai fare a meno!!! ^.^

    RispondiElimina
  22. buonaaaaaaa!!! l'adorooo e la tua è superrrr

    RispondiElimina
  23. Fantastica la tua pizza!!! Complimenti per la splendida ricetta!!! Un bacione

    RispondiElimina
  24. umhhhh... che voglia , la pizza fa venire voglia sempre a qualsiasi ora!!!!! bravissima, io non faccio mai la pasta in casa dovrei imparare!!!!!!!
    ciao bacioni :-))

    RispondiElimina
  25. a pizza è sempre a pizza!
    Ottima realizzazione!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  26. Carmen l'hai fata con il lievito madre essicato?! mi ha sempre incuriosito e sembra che venga davvero bene!!!! lo hai essicato tu? io potrei mangiarle tutte quelle pizze:-)
    un bacione

    RispondiElimina
  27. complimenti ha proprio un bell'aspetto...io non sono una cima con l'impasto,quindi senza vergogna ammetto che lo compro già fatto in panetteria

    RispondiElimina
  28. Bellissima pizza, complimenti. É il mio piatto preferito. :-)

    RispondiElimina
  29. brava Carmen prendo lo spicchio ai wurstel, bacioni

    RispondiElimina
  30. Complimenti Carmen per il ricco passo passo e il metodo tradizionale, ottime le dosi per la pizza sei in gamba...golosissima!!!
    Grazie per la visita e un buon inizio settimana anche a te!

    RispondiElimina
  31. In questo momento lo mangerei di sicuro un trancio di pizza! Buonissima,grazie per la ricetta...

    RispondiElimina
  32. Wow, complimenti! Che belle pizze!!
    E che languorino :D
    Mi segno la ricetta!!

    RispondiElimina
  33. Davanti alla pizza...non restisto. Queste devono essere favolose. Carmen, passa da me per un caffè (virtuale) e per un regalino. Baci!!!

    RispondiElimina
  34. Quanto mi piace la pizza! La tua ricetta è particolare, la proverò, grazie Carmen!

    RispondiElimina