Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

domenica 2 settembre 2012

SPAGHETTI TRITATI IN BRODETTO DI SPIGOLA


 

Ingredienti:
·         1 spicchio di aglio
·         1 falda di peperone verde tagliata a listarelle
·         ½ bicchiere di olio extravergine d’oliva
·         un pizzico di peperoncino piccante tritato
·         3 spigole di media grandezza
·         300 grammi di pomodori pelati a pezzetti
·         1 mazzettino di prezzemolo fresco
·         300 grammi di spaghetti  tritati
 

 

Preparazione:
Innanzitutto pulite il pesce. 
 
Prelevate una spigola alla volta e, con un paio di forbici ben affilate, eliminate le pinne e le branchie.
Giratele sulla pancia, incidete la parte molle ed estraete con delicatezza tutte le interiora.
Poi, con l’aiuto dell’apposito attrezzo (o con un coltello lungo), squamatele lungo tutti e due i lati.
Sciacquatele a lungo sotto il getto dell’acqua fredda, sistematele in un piatto pulito e mettetele in frigorifero.

Nel frattempo, versate l’olio in una padella antiaderente e lasciatevi dorare a fuoco bassissimo, l’aglio leggermente schiacciato, il peperoncino piccante e le listarelle di peperone verde.

Una volta ben coloriti, aggiungete i pomodori a pezzetti e un mestolo di acqua calda, regolate si sale e lasciate cuocere avendo cura che il condimento non si addensi troppo (in caso contrario, aggiungete altra acqua).
 

A questo punto, adagiate le spigole nel brodetto, alzate leggermente la fiamma e lasciate bollire per qualche minuto tenendo presente che il pesce dovrà cuocersi, ma non rompersi.

Spegnete la fiamma, prelevate le spigole una alla volta, sistematele in un piatto e deliscatele.
 

Ora, armatevi di pazienza e, con grande attenzione, eliminate tutte le spine presenti sulla parte dorsale del pesce.
Ricavate dalla polpa ottenuta dei filetti, sistemateli in un piatto e teneteli da parte.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e, una volta a bollore, salatela e tuffatevi gli spaghetti tritati.
 
Nel frattempo, versate i filetti di spigola precedentemente messi da parte nel brodetto (lasciatene qualcuno da parte per la decorazione finale) e diluite il condimento con un pò di acqua di cottura della pasta.
Regolate di sale (se occorre),  spolverizzate con una manciata di prezzemolo tritato e lasciate scaldare a fuoco basso per qualche minuto.

Controllate la cottura degli spaghetti, scolateli, versateli nella padella con il condimento ed amalgamate bene il tutto.

Suddividete la pasta in tegamini di coccio monoporzione, decorate la superficie con i filetti di spigola messi da parte e un ciuffetto di prezzemolo, accompagnate con fettine di pane leggermente tostato e servite.
 
 

23 commenti:

  1. Un primo sicuramente gustoso, mio figlio lo gradirebbe tanto.Grazie per la ricetta, buona serata.

    RispondiElimina
  2. Brava carissima, questa è un'ottima idea per la cena di una di queste sere. Grazie
    Mandi

    RispondiElimina
  3. ottima idea, e grazie di essere passata nel mio piccolo blog: Ciao!!

    RispondiElimina
  4. Mica male questo piatto Carmen..ho cenato, ma mi ha messo una certa voglia :)
    Bacio grande !

    RispondiElimina
  5. Meraviglia Carmen :) Questo piatto è fantastico! Un bacio

    RispondiElimina
  6. Carmen, questo piatto è fenomenale!!! Buonissimo... anche se stasera ho mangiato un po' troppo mi ritorna la fame solo a guardarlo :D Un bacione e complimenti, buon inizio settimana! :)

    RispondiElimina
  7. Wow Carmen, da provare questo piattino, che gusto!!!!! Un abbraccio e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  8. Carmen questo piatto arriva giusto giusto per queste seratine più fresche:) e per me che amo fare scarpetta !!!!
    Bacioni cara

    RispondiElimina
  9. Carmen, mi hanno assegnato un piccolo premio e mi fa piacere girartelo! Se ti va passa da me a ritirarlo, un bacio!

    RispondiElimina
  10. questo primo piatto deve essere veramente gustoso....mi piace...bacini

    RispondiElimina
  11. Buono....e la presentazione e davvero carina!
    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina
  12. Ciao Carmen
    Che delizia questa zuppa. Adoro brodo di pesce, zuppa di pesce e é proprio arrivato il periodo... con il cambiamento di temperatura..
    Prendo appunti.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  13. Ne vado pazza di questo piatto, pazzaaaa!!!

    RispondiElimina
  14. Buonoooo!!! Arrivoooooooo e porto il dolce!!!!!
    Un primo piatto sano e ricco di gusto, mi piace proprio tanto!!!
    Ti mando un bacio grande grande!!!!

    RispondiElimina
  15. Ciao mitica :) sei davvero una bravissima cuoca (io sono negata con il pesce!!!). Un bacione e complimenti, chissà che profumino invitante!

    RispondiElimina
  16. non si potrà mai dire che manchi di sapore questo piatto! deve esser stato buonissimo, una bellissima ricetta... una sorta di zuppetta sughetto con la pasta: devo provare! ^_^

    RispondiElimina
  17. Nonostante non sia un'appassionata di pesce, trovo che abbia un aspetto incredibile!! Magari è una ricetta adatta a quelli come me che fanno un po' fatica a mangiarlo!
    Baci, Valeria

    RispondiElimina
  18. Cara Carmen, io in realtà non sono portatissima a cucinare il pesce, mi scoraggia un po', ma questa bella ricettina semplice ma gustosissima e la tua spiegazione dettagliata mi invogliano tantissimo....ah se mi invogliano!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. che piattino accattivante....mio marito lo sbaferebbe all'istante!

    RispondiElimina
  20. Il mio papà mi preparava queste zuppe e condimenti vari per la pasta... quanto mi manca, che bello ricordarlo così però. Grazie :)

    RispondiElimina
  21. Ciao carmen che bella ricetta!!E complimenti per il blog!!Mi piace!!
    Mi aggiungo ai tuoi lettori fissi!!
    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  22. Deliziosa questa pasta in brodetto. buona giornata Daniela.

    RispondiElimina