Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

domenica 28 ottobre 2012

TORTA DI MELE ROVESCIATA (RIVISITATA)

 
 
Ingredienti per la pasta brisèe:
· 250 grammi di farina 00 
   
· 125 grammi di burro a pezzetti
· 1 pizzico di sale
· acqua freddissima q.b.




 
Per guarnire:
  •  3 mele Golden

·      ½ limone
·      40 grammi di burro fuso
·      100 grammi di zucchero di canna
·      gherigli di noci q.b.
·      qualche amarena candita
·      zucchero a velo vanigliato q.b. 


 
 

Per spolverare: 
·         mix di zucchero di canna e zucchero a velo vanigliato
 

 


Preparazione:
Setacciate la farina e disponetela in una ciotola; mettete nel centro il burro freddo tagliato a pezzetti e il sale e lavorate il tutto con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto granuloso.
Unite l’acqua freddissima a filo e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.

Formate la classica palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e ponetela a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Sbucciate le mele lasciandole intere e, con l’apposito attrezzo eliminate il torsolo.

 
Strofinate uniformemente la superficie esterna di ogni mela con il limone (in modo  da evitare l’ossidazione), e mettete temporaneamente da parte.
Imburrate leggermente una teglia (io ne ho usata una smerlata), dopodichè, capovolgetela su un foglio di carta forno e con una matita ricalcatene i contorni.


Ritagliate la sagoma con le forbici (preparatene due perchè una vi servirà dopo per ritagliare il disco di pasta brisè), posizionatela nella tortiera e lisciatela bene con le mani fino a farla aderire perfettamente sul fondo e su circa metà delle pareti laterali.

 

Distribuite su  questa metà del burro fuso e poi stendetelo uniformemente con un pennello da cucina.



 
 
Spolveratevi sopra poco più della metà dello zucchero di canna e mettete da parte.

 

Stendete la pasta brisèe precedentemente preparata su un foglio di carta forno spolverizzato con dello zucchero a velo vanigliato (io lo uso al posto della farina sia per evitare che l’impasto si attacchi alla carta, sia per dolcificarlo un pochino) e confezionate una sfoglia circolare non troppo sottile.

 
 

Rifilate il bordo con una rotella a lama liscia in modo da ottenere una circonferenza più o meno perfetta, posizionatevi sopra la sagoma di carta forno precedentemente preparata e, con un coltello appuntito incidete bene i contorni.

 
 

Raccogliete i ritagli rimasti e formate un panettino.


Stendetene una parte con le mani, formate un bigolino lungo e sottile e sistematelo intorno ai bordi interni  della teglia quasi a formare una cornice. 

 
 
 
Riprendete le mele precedentemente messe da parte e tagliatele a fette piuttosto spesse.

 
Rifilate il foro centrale di ogni fetta con un piccolo tagliapasta e poi sistematele simmetricamente sullo strato di burro e zucchero di canna prima preparato.


 
 
Spennellatevi sopra il burro fuso rimasto, infilate mezzo gheriglio di noce nel foro di ogni fetta e qualche amarena candita qua e là, sistemate qualche pezzetto di noce più piccolo tra gli spazi rimasti vuoti e spolverizzate il tutto con  il restante zucchero di canna.

 
Avvolgete la pasta precedentemente ritagliata intorno al mattarello ed adagiatela delicatamente sulle mele.

 

Rincalzate la pasta facendo in modo che si infili il più possibile al di sotto delle mele e schiacciatela formando una sorta di bordino.
Incidete leggermente al centro la superficie della brisèe con un piccolo anello tagliapasta  (così da formare una sorta di caminetto per la fuoriuscita del vapore), e bucherellatela uniformemente con uno spiedino.

Spolverizzate appena con il mix di zucchero a velo vanigliato e zucchero di canna e cuocete in forno caldo a 220° per circa 30 minuti.


A cottura ultimata sfornate, rovesciate su un piatto da portata, eliminate con molta delicatezza il disco di carta forno e lasciate raffreddare.


Decorate a piacere (io ho messo dei fiorellini di pasta brisèè su un lato e dei corallini di zucchero rossi sopra gli smerli del bordo) e servite. 


 E questa ... la fetta più bella in primissimo piano!!

 

E’ super buona!! Qui a casa ne vanno pazzi!!!
 

32 commenti:

  1. MMM, ci credo che ne vanno matti! Come ci starebbe una fettina ora... conoscevo la torta di ananas rovesciata ma non quella di mele, brava! Buonanotte

    RispondiElimina
  2. Molto buona, con la pasta brisè è un'ottima idea. Complimenti.

    RispondiElimina
  3. Carmen complimenti per questa torta deliziosa, hai fotografato e descritto ogni passaggio in modo impeccabile, brava!!!
    Un bacione, a presto.

    RispondiElimina
  4. Carnen come sempre fai delle squisitezze!!! Con le amarene candite e le noci non l ho mai fatta! Messa in lista :))
    Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  5. Buongiorno mia bella Carmen :) Ti auguro un buon inizio settimana, e intanto mi porto via un po' della tua buonissima torta :)
    Bacio grande !

    RispondiElimina
  6. Questa torta è una vera goduria! Non l'ho mai fatta rovesciata con le mele, anche questa me la segno.

    RispondiElimina
  7. Carmen io adoro le torte di mele!! Proverò a fare anche questa tua ricetta, è bellissima da vedere e sicuramente lo sarà da mangiare!! un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  8. Ma che bella Carmen!!!! geniale direi... occhio che te la copio :P
    gnam gnam... :P
    buon inizio settimana :)

    RispondiElimina
  9. Non ho dubbi che ne vadano pazzi e come al solito hai fatto una splendida decorazione :-) Bravissima! Bacioni cara e buona settimana

    RispondiElimina
  10. Bella e super buona! Proverò questa oltre a quella all'ananas ,brava x come hai illustrato e descritto tutti i passaggi!Buona settimana!

    RispondiElimina
  11. Ma tu non puoi farmi vedere questa delizia a mezzogiorno quando il mio pancino reclama :)))) Che bella e buona, mi accontento anche delle bricioline!!!!!

    RispondiElimina
  12. Ci credo che è superbuona, ho l'acquolina!!! Ho fatto una sola volta la torta rovesciata ma non mi è uscita così bene, complimenti!

    RispondiElimina
  13. Carmen, cara.. sei meravigliosa tu, lo stampo, la torta.. ma che bisogna dire di più? Una rivisitazione splendida, dolce e 'melosa'.. mmmh, che abbraccio in una giornata così! Con tanto bene ti auguro una settimana splendida! :)

    RispondiElimina
  14. in una giornata così fredda come oggi ne mangerei volentieri una fetta cara Carmen me la allunghi?

    RispondiElimina
  15. Carmen, che torta meravigliosa! mi dai un'alternativa alle noci? non posso usarle causa allergia. Frutta disidratata?
    Ciao e grazie
    Amelie

    RispondiElimina
  16. Ciao Carmen.
    Ma ne sai una più del diavolo!!!!
    Hai fatto una variante della tarte tatin... che delizia..
    Adoro queste torte...
    Bravissima.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  17. Ma che bella idea cj hai dato da provare quanto prima,bravissima!A presto zagara & cedro

    RispondiElimina
  18. Deve essere ottima complimenti ISA

    RispondiElimina
  19. Questa è l'occasione buona per provare questa ricetta. Le tue foto mi hanno convinta. Grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  20. Ciao, la torta deve essere buonissima e la presentazione è superba!!!
    Baci

    RispondiElimina
  21. .....ti seguo!!!!!!
    buon halloween: io stasera cominciola preparazione culinaria con la mia picocla in cucina!

    RispondiElimina
  22. Che meraviglia!!!
    Dev'essere davvero golosissima, una torta di mele davvero originale e diversa dal solito, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  23. Un'altra leccornia a cui so già che non saprò resistere!!!
    1 bacione!

    RispondiElimina
  24. *__________*
    Non è che è rimasta una fetta per me?
    Penso proprio di no...^^;

    RispondiElimina
  25. ma quanto sei brava Carmen, deliziosa questa torta! Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  26. Ma è bellissima!!! E quanto deve essere buona...

    RispondiElimina
  27. Non solo sei bravissima,ma quanta pazienza hai a fotografare la ricetta in ogni passaggio,ti faccio mille complimenti,brava :-)

    RispondiElimina
  28. ma che precisione nella realizzazione e nei dettagli! E...che buona!

    RispondiElimina
  29. Ciao Carmen! :) Anche io ne andrei matta! :D Voglio provarla, deve essere una vera delizia e poi l'hai presentata benissimo come sempre! :) Complimenti e un grande abbraccio, buonanotte! :)

    RispondiElimina
  30. Carmen mi manchi che fine hai fatto tesò?!
    Ho qualcosa per te sul mio blogghino che ti aspetta!Passa appena puoi!
    Vale

    RispondiElimina
  31. A guardarla sembra così semplice,invece è una tortina elaborata e richiede bravura!Le torte di mele sono sempre deliziose,ma la tua così curata è uno spettacolo,bravissima!Prendo una fettina e ti auguro una bellissima giornata!

    RispondiElimina