Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

giovedì 22 novembre 2012

STRASCINATI CON CIME DI RAPA E POMODORI SECCHI

 

Ingredienti:
· 500 grammi di strascinati pugliesi semifreschi
· 2 grossi mazzi di cime di rapa
· sale grosso q.b.
· 6 cucchiai abbondanti di olio e.v.o.
· 100 grammi di pancetta affumicata tagliata a cubetti
· un pezzetto di dado sbriciolato
· un pizzico di aglio in polvere
· un pizzico di peperoncino piccante
· una decina di pomodori secchi
· parmigiano grattugiato q.b.



 


Preparazione:
Prima di ogni cosa, mondate e lavate accuratamente le cime di rapa.
Cambiate spesso l’acqua e, quando risulterà limpida e pulita, sgrondateli e metteteli da parte.
Riempite una pentola con abbondante acqua, portatela ad ebollizione e, non appena avrà preso il bollore, senza aggiungere sale, tuffatevi le cime di rapa.

Lessatele cercando di mantenerle piuttosto al dente, scolatele, e poi travasatele in una ciotola con dell’acqua fredda, sia per bloccarne la cottura, che per aiutarle a mantenere il colore verde brillante che le contraddistingue.
Prendete i pomodori secchi, divideteli a metà e metteteli a rinvenire in una ciotola con dell' acqua tiepida.
A questo punto, iniziate a preparare l’intingolo che servirà a condire ed insaporire la vostra pasta.
In una grossa padella, versate l’olio, i cubetti di pancetta affumicata, il dado sbriciolato, l’aglio in polvere e il peperoncino piccante e lasciate rosolare il tutto a fuoco basso mescolando di tanto in tanto.
Non appena la pancetta risulterà bella dorata e croccante, spegnete la fiamma, e mettetela da parte.
Scolate i pomodori secchi dall’acqua, strizzateli bene e con un coltello affilato, riduceteli a listarelle sottili.
Sistematele in una ciotolina, conditele con poco olio, sale e aglio in polvere, mescolatele con cura, e lasciatele insaporire.
Nel frattempo, mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e, una volta arrivata al bollore, salatela e tuffatevi nuovamente le cime di rapa.
Attendete il tempo necessario che l’acqua riprenda il bollore, dopodiché, versatevi gli strascinati e lasciateli cuocere secondo il tempo riportato sulla confezione.

A cottura ultimata, scolate con un colapasta, versate il tutto nella padella contenente l’intingolo a base di pancetta e mescolate con cura.
 
Aggiungete parte delle listarelle di pomodori secchi, amalgamate il tutto e impiattate.
Guarnite la superficie di ogni piatto con le listarelle di pomodori secchi rimaste, spolverizzate a piacere con una manciata di grana e servite.
 

37 commenti:

  1. Amica mia, tu lo sai che passione nutro per la pasta fatta in casa....sono incantevoli i tuoi strascinati!!!! Brava brava brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questi sono comprati, ma tu li sai fare in casa? che bontà!!!

      Elimina
  2. Mamma che bontà gli strascinati mi piacciono tantissimooo!!!!!

    RispondiElimina
  3. Dolcissima Carmen.. sei stata di una bravura notevole!! :) Che pasta eccezionale, amica mia..e che sugo degno di tale preparazione!! Fantastica.. chissà che sapore divino!! :) Un bacio di bene, stella!

    RispondiElimina
  4. Questa è una ricetta della mia terra :) Ottima esecuzione mia dolcissima Carmen :) Ti abbraccio forte !

    RispondiElimina
  5. Carmen che ricettina questa sera davvero buona e la pasta fatta in casa ha tutto un altro sapore:)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ma sarebbero tipo gnocchi o piu pasta? Sai che mi hai davv incuriosita? In ogni caso questo e' uno dei condimenti che tanto amo.. Cime di rapa - fantastiche!

    RispondiElimina
  7. buoni gli strascinati!!! con questo condinento poi...
    bacetto e buona serata :-)

    RispondiElimina
  8. adoro gli strascinati, i broccoli, i pomodori secchi.....ECCCHEEE' li hai fatti apposta per me? copio subito. bacioni

    RispondiElimina
  9. buoni!!! non ho mai cucinato le cime di rapa e nn so neanche ilperchè:-)

    RispondiElimina
  10. grazie dello sfizioso consiglio Carmen, i pomodorino secchi non li ho mai aggiunti, proverò... bacioni!!!!!

    RispondiElimina
  11. Veramente eccellente!!! Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  12. mmmmmmm,che delizia Carmen,sai che non ho mai comprato le cime di rapa? mi ripropongo sempre di comperarle ma poi niente,la tua ricetta mi ha invogliata,appunto :-)

    RispondiElimina
  13. A giorni andrò in montagna e sarò più libera ... devo proprio provare a fare gli strascinati. Non ditemi che è difficile, mi metterò quieta nella mia piccola cucina e proverò finchè ho preso la mano.
    Buona giornata Carmen
    Mandi

    RispondiElimina
  14. Troppo buoni!!!!!!! le cime di rapa sono una vera bontà con la pasta.. baci e buon w.e. .-)

    RispondiElimina
  15. Una ricetta coi fiocchi cara Carmen!! Immagino il profumino di questo piatto e mi parte l'acquolina :-) Bacioni!!!

    RispondiElimina
  16. complimenti :D brava come sempre!!! ^-^ quando puoi passa da me c'è una sorpresa
    ciaoo a presto!!!

    RispondiElimina
  17. Adoro le cime di rapa e i pomodori secchi li ho riscoperti da poco! Questa pasta è golosissima!!!! Brava Carmen! Un bacione

    RispondiElimina
  18. Che belle idea...
    non ci ho mai pensato anche se le cime di raoa mi piacciono tanto...
    Mi sono unita ai tuoi lettori.

    Buon week end
    Monica

    RispondiElimina
  19. Oggi ho una fame che non riesco a placare, passo da te e trovo questa meraviglia!!!! Povera me!!!!!!!!! ^_^
    Ottimo piatto, appetitoso, genuino e sano!!!!
    Un bacione tesoro e felice fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  20. Ciao Carmen, le tue ricette sono sempre entusiasmanti. E grazie per le tue visite. Anche io ti leggo quotidianamente anche se non sempre riesco a lasciarti un commento.
    Buon fine settimana.
    Amelie

    RispondiElimina
  21. Ma sai che non sapevo che gli strascinati avessero anche questa forma?!? Ottimo il sughetto, che ovviamente per me rimane un sogno: dove le trovo le cime di rapa in Olanda? Un abbraccio, cara Carmen, e buon WE!!

    RispondiElimina
  22. Il mio ragazzo proprio ieri mi ha chiesto di fargli la pasta con le cime di rapa. Lui è salentino e temo il confronto con la madre! Io non l'ho mai fatta, quindi prenderò spunto dalla tua ricetta!

    RispondiElimina
  23. Che bel primo!!! Lo mangerei anche adesso se l'avessi davanti a me! :)

    RispondiElimina
  24. la pasta fatta in casa è goduria pura...il tuo primo è strepitoso nella sua semplicità..bacio sereno we:)

    RispondiElimina
  25. Ricetta stupenda... sei davvero brava, questa pasta è una tentazione!!!

    RispondiElimina
  26. Ciao Carmen passo per augurarti un buon fine settimana , e per prendere un bel piatto di strascinati, magari mangiarlo diomani.
    Un bacio e buona notte!!!
    Incoronata

    RispondiElimina
  27. Un primo molto molto appetitoso complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  28. ciaoooooo carmen sono sparita perche' ho preso dominio per questo ho perso blogroll e followers ..mi fai ricordare le mie vacanze in puglia bellissima e adorata puglia .un bacio e ti aspetto nel nuovo sito www.peccatididolcezze.it

    RispondiElimina
  29. Adoro le cime di rapa!e i pomodori secchi?non sai quante ne mangiavo prima che mi venisse l'allergia al nichel!

    RispondiElimina
  30. Questo è l'unico modo in cui mangio le rape, da sole non mi piacciono ma preparate con la pasta sono deliziose, ti sono venute una meraviglia! un bacione Carmen

    RispondiElimina
  31. che bel primo gustoso! Il tuo commento da me non è stato memorizzato, l'ho trovato nella mail.Non so come può essere successo, grazie per essere passata, buona domenica!

    RispondiElimina
  32. Complimenti per il tuo blog, davvero ben fatto, ti seguirò.se ti va diventa mio sostenitore sui miei blog, ti aspetto..
    http://ragazzocomune.blogspot.it/
    http://scrivimidamore.blogspot.it/

    RispondiElimina
  33. Ciao Cara Carmen, ti ho fatto una mail ieri, ma non so se è andata a buon fine... Ho letto la tua richiesta di aiuto..... Io ho risolto unicamente acquistando lo spazio, e alla fine dopo tanto tribulare è l'unica soluzione e per di più anche economica. Tu carica la foto, quando ti uscirà che hai finito lo spazio, clicca su acquista spazio. Ti si aprirà una pagina dove evidenzia i profili: 1 giga gratis, 25gica al costo di 3 dollari al mese. Clicca acquista e procedi facendo l'acquisto con la tua carta di credito. La cosa è assolutamente sicura, ha tutti i codici di sicurezza (ho fatto controllare ad un amico programmatore prima di procedere...). L'acquisto dello spazio di 25 giga è infinito! L'importo di 3 dollari ti verrà prelevato dalla carta di credito mensilmente, quindi non c'è bisogno di ricordarsene.... Io ho preferito questa soluzione, piuttosto che acquistare un dominio, in quanto il costo è inferiore e non cambio indirizzo, mantenendo tutti i miei collegamenti... Spero di esserti stata di aiuto, se ha bisogno contattami, senza problemi! Un abbraccio grande cara e buona domenica!

    RispondiElimina
  34. Che bell'abbinamento pomodori secchi e cime di rapa!Brava!!

    RispondiElimina
  35. questo piatto della tradizione pugliese è veramente ottimo!
    baci

    RispondiElimina