Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

domenica 25 novembre 2012

TIMBALLO DI PATATE E SALSICCIA

 

Ingredienti:
·         3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
·         2 piccoli spicchi di aglio
·         1 chilogrammo di patate
 
·         400 grammi di salsiccia fresca

 
·         1 foglia di alloro
·         1 pezzetto di dado sbriciolato
·         sale fino q.b.
·         prezzemolo fresco q.b.
 

 

Inoltre:
·         250 grammi di besciamella pronta
·         latte fresco q.b.
·         100 grammi di Emmental grattugiato
 

 

Per guarnire:
·         2 uova sode
·         una manciatina di salsiccia sbriciolata
·         50 grammi di emmenthal grattugiato 

 

 

Preparazione:
Sbucciate le patate, mettetele a bagno in una ciotola con dell'acqua fredda, dopodichè scolatele ed asciugatele accuratamente con un telo pulito.

Riducetele a fette di circa mezzo centimetro di spessore, accatastatele su un tagliere e mettetele da parte.
 

Sistemate la  salsiccia su un'altro tagliere e incidete superficialmente il budello che la ricopre con un coltello ben affilato.

Eliminatelo tirandolo delicatamente con le mani e poi sbriciolate sottilmente la polpa.
 

A questo punto, sbucciate  gli spicchi di aglio, schiacciateli leggermente e sistemateli in una grossa padella antiaderente insieme ai tre cucchiai di olio.

Poneteli  su fuoco basso e lasciateli rosolare per un paio di minuti circa.
Trascorso questo tempo, eliminateli e poi versate nella padella le patate precedentemente tagliate a fette, la foglia  di alloro lavata e ben asciugata e la salsiccia precedentemente sbriciolata. 
 
 
Aggiungete il dado e lasciate cuocere a fiamma medio-bassa per circa mezz’ora scuotendo piuttosto spesso la padella.

Nel frattempo, versate la besciamella in una ciotola e diluitela con il latte in quantità quanto basta per ottenere una salsa liscia e fluida.

Travasatela in una padella antiaderente, lasciatela scaldare a fiamma bassissima e poi aggiungetevi l’Emmenthal grattugiato.

Spegnete la fiamma e mescolate di continuo fino a quando il formaggio non si sarà completamente sciolto.

Assaggiate le patate, regolate di sale (se occorre), spolverate con una manciatina di prezzemolo tritato e spegnete la fiamma.

Preriscaldate il forno a 220° e, nel frattempo, iniziate ad assemblare il vostro timballo.
Sistemate sul fondo di una pirofila rettangolare  di 30 x 20 centimetri  uno strato uniforme di patate e cospargetevi sopra  1/3 della salsiccia sbriciolata (toglietene una manciatina per la decorazione finale).


Irroratele con altrettanta besciamella all’Emmenhal e poi proseguite alla stessa maniera, alternendo gli strati fino a totale esaurimento degli ingredienti.
 


Terminate con la restante besciamella, sistemate la teglia nel forno e lasciate cuocere per  10-15 minuti coperta con foglio di alluminio e per altri 5 minuti scoperta.

Nel frattempo, sgusciate le uova e con l’apposito attrezzo, riducetele a fettine sottili


 
A cottura ultimata, tirate fuori la teglia, sistemate sulla superficie le fettine di uova sode, spargete qua e là la salsiccia sbriciolata messa precedentemente  da parte, spolverate con l’ Emmenthal grattugiato e rimettete in forno per altri 5 minuti.
 

Sfornate, sistemate la pirofila su una gratella e lasciate leggermente assestare.

Suddividete il timballo a quadrotti, sistemate in piatti individuali, guarnite a piacere e servite.


P.S. Tengo a precisare che la presente ricetta non è una mia creazione ma è stata attinta da una vecchia rivista di cucina risalente al 1996.


 

38 commenti:

  1. Io ho finito di mangiare da poco ma mi hai fatto tornare fa me Carmen ;-)!!
    Buona serata!
    Elisa

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che goduria cara Carmen,mi piace proprio,mi appunto anche questa,bacioni e buona serata :-))))

    RispondiElimina
  3. Lovely blog :) Tu veux que l'on se suivent ?/ Want to follow each other ? Maya http://hermesetmaya.blogspot.fr/2012/11/comment-faire-une-tresse-epi-ce-ble.html

    RispondiElimina
  4. Ecco...queste ricette fanno la mia felicità :)
    Bacio tesoro !

    RispondiElimina
  5. Un timballo veramente gustoso, molto ricco di sapori tutti buonissimi. Complimenti, mai buttare le vecchie riviste!!! Ciao.

    RispondiElimina
  6. Beh è veramente invitante e saporita! Rivista o no brava ad averla proposta :-) Bacioni!

    RispondiElimina
  7. Che tu l'abbia presa da una rivista o da un libro o da un programma televisivo non importa, importa solo quello che si vede: un quadrotto meraviglioso:)
    Complimenti, un gustosissimo piatto! Un bacio.

    RispondiElimina
  8. Cara, ma che ricetta favolosa, e come al solito spiegata alla perfezione!! Complimenti e buona serata! :)
    Elisa

    RispondiElimina
  9. Timballo da provare Carmen!! Buonissimo!! Brava e buona serata, un abbraccio

    RispondiElimina
  10. mamma mia Carmen! ma quanto sono fortunati i tuoi????

    RispondiElimina
  11. Vecchia rivista o no, sono le tue manine che l'hanno fatto e questo conta tesoro!! :D Sai rendere tutto un'opera d'arte amica mia! Un bacione!

    RispondiElimina
  12. Che buono questo timballo, Carmen! Bravissima come sempre! :D Un bacione e buona settimana :)

    RispondiElimina
  13. Dire che è goloso è dire poco!!! Meritevole il libro di cucina del 96!!!! Un bacione e buonanotte

    RispondiElimina
  14. Carmen una teglia ricca e gustosa!!!! Io non ho mai fatto un timballo anche se mio marito ormai me lo chiede:) se vede questo lo vuole subito!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. Ricetta super golosa e spiegata benissimo!!!!
    grazie per averla proprosta, ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  16. O mamma mia Carmen! Questo timballo è spettacolare! salsiccia.. patate.. emmental!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  17. fantastico questo timballo,davvero goloso ^_^

    RispondiElimina
  18. questo è veramente gustosissimo mia cara!
    bacio

    RispondiElimina
  19. Premetto che i timballi li adoro a prescindere.... Ma questo tuo è divino :-D e mi piace molto l'idea delle uova sode a fettine sopra ^.^ C'è sempre da imparare cose fantastiche da te :)

    RispondiElimina
  20. Uh... ma che portata deliziosa... da mettersi a tavola immediatamente!!!

    RispondiElimina
  21. Buon giorno Carmen. Passi a trovarmi? C'è qualcosa per te!
    Amelie

    RispondiElimina
  22. accetto un invito a cena...io porto il dolce ^_^

    RispondiElimina
  23. Cara Carmen, questo timballo è davvero da provare!

    RispondiElimina
  24. Caspita se avevo gli ingredienti l'avrei preparato per questa sera, oggi non ho idee...è una meraviglia secondo te se ci aggiungessi anche dei funghi?

    RispondiElimina
  25. Accipicchia che meraviglia, con quel tocco di uova sode è proprio un pasto completo.
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
  26. Splendido timballo, lo ripropongo al mio maritino che mangia solo patate come contorno! Un bacione, Carmen!

    RispondiElimina
  27. tu sei una "diavola" tentatrice e questa ricetta fa al caso mio. Bravissima..lo so..mi ripeto.... baciiiiiiiiiii!!!

    RispondiElimina
  28. Amo l'abbinamento patate e salsiccia, lo uso spesso anche io!
    Davvero buona la tua versione...da provare.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  29. Ciao Carmen, ricambio la visita e mi unisco al tuo blog!!
    Ti seguo volentieri!!
    A presto:))

    RispondiElimina
  30. anche le uova sode di sopra??? ma gnammmmm! sai che quella uova, una volta sfornato questo timballo, nel piatto dei miei commensali non arriverebbero?? ahaha... io sono quella che quando taglia la pasta al forno o le lasagne...ruba l'uovo sodo agli altri :D ghghgh
    bacio Carmen :-*

    RispondiElimina
  31. Un piatto ricco e gustoso!!!! Bravissima, un bacione e felice giornata

    RispondiElimina
  32. Piacere di conoscerti Carmen è un vero piacere. Molto bello il tuo blog i passaggi sono davvero dettagliati e precisi. Mi unisco ai tuoi lettori.
    Ciao

    RispondiElimina
  33. Ciaoooo! Cara Carmen che bello rileggerti. Come stai? Io bene ma la nostalgia è profonda. Mi piace questo timballo, ben spiegato come sempre. Non importa se la ricetta non è la tua, l'hai preparato e descritto perfettamente. Un abbraccio

    RispondiElimina
  34. Carmen mi ero persa questa ricetta buonissima!!!! Copio subito, la farò al più presto! Le vecchie riviste secondo me sono le migliori!!! Bravissima

    RispondiElimina
  35. mamma che cosa goduriosaaaa....solo a vederla mi sento di aver preso almeno 2 kili!!!!Meravigliosa....mi piace il tuo blog...mi sono appena unita ai tuoi lettori...se ti va passa a trovarmi:www.cookeryaddicted.blogspot.it

    RispondiElimina
  36. Ciao Carmen, bello il tuo blog!
    Mi sono iscritta subito, subito! :)
    Se vuoi iscriverti al mio, vieni pure, di posto ce n'è a volontà! :)
    Ma veniamo alla tua ricetta...
    Questa porzioncina è proprio invitante: adoro la salsiccia! :)

    RispondiElimina