Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

venerdì 30 novembre 2012

FETTINE DI LONZA DI MAIALE MOLLICATE


Ingredienti:
·         4 fette di lonza di maiale
·         sale  fino q.b.
·         un pizzico di aglio in polvere 
 
 
 
Per la panatura:
·         1 uovo grosso
·         2 cucchiai di panna da cucina
·         2 cucchiai di parmigiano grattugiato
·          sale q.b.
·          mollica di pane raffermo (in quantità abbondante)
·         una manciata di pangrattato
·          qualche ago di rosmarino 
 
 
Inoltre:
·         30 grammi di burro
 

 

Preparazione:
Prendete le fette di lonza, sistematele in un contenitore, salatele, insaporitetele con un pizzico di aglio in polvere e mettetele da parte.
 
 
 A parte, in un piatto, mescolate la mollica di pane sbriciolata con un pizzico di sale, il pangrattato e qualche ago di rosmarino finemente tritato e mettete anche questa da parte.
 
Rompete l'uovo in una ciotola, unite la panna, il parmigiano grattugiato e il sale e sbattete il tutto con una forchetta fino ad ottenere una sorta di cremina.


Rigirate le fette di carne nella crema d’uova e lasciate che se ne ricoprano perfettamente. 

Passatele una alla volta nel pane precedentemente condito e fate in modo che se ne rivestano in modo uniforme e compatto.

Sistematele su un vassoio e mettetele a riposare in figorifero per almeno mezz’ora.

Sciogliete il burro in una capace padella antiaderente e, non appena inizierà a sfrigolare, aggiungetevi le fette di carne.
 
Lasciatele cuocere a fiamma bassa rigirandole spesso fino a quando l’impanatura risulterà bella dorata e croccante.
 
Impiattate, contornate con delle patate saltate in padella, guarnite con del rosmarino fresco e servite.

Sono buonissime, tenere dentro e croccanti fuori!!



mercoledì 28 novembre 2012

CROSTATA SEMPLICE CON LA MARMELLATA DI CILIEGIE

 

Ingredienti per la pasta frolla:
·         300 grammi di farina 00
·         75 grammi di zucchero semolato
·         130 grammi di burro morbido
·         1 uovo intero + 1 tuorlo
·         1 bustina di vanillina
·         ½ cucchiaino di lievito per dolci
·         un pizzico di sale 
 

 

Inoltre:
·         400 grammi di marmellata di ciliegie (la mia era fatta in casa)
 
 

 

Preparazione:
Disponete in una capace ciotola, la farina, lo zucchero, il burro tagliato a tocchetti, la vanillina, il sale e il lievito e lavorate rapidamente con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sbricioloso.
Aggiungete l’uovo intero e il tuorlo ed amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Trascorso questo tempo, sistemate il panetto su un foglio di carta forno leggermente infarinato e stendetelo con il mattarello.

Formate una sfoglia circolare, appoggiatevi sopra lo stampo capovolto (io ne ho usato uno smerlato), pressatelo leggermente in modo da imprimerne la forma e poi incidetela con un coltello ben affilato.
 
 

Spolverate la superficie con un velo di farina, avvolgete il tutto intorno al mattarello ed adagiatela nello stampo smerlato. 

Eliminate con molta delicatezza la carta e mettete momentaneamente da parte.
Riunite tutti i ritagli, stendeteli con il mattarello e con un piccolo taglia biscotti ritagliate tanti fiorellini. 
Appallottolate dei piccoli pezzi di frolla e applicateli nella parte centrale di ogni fiore.

Fissate un fiorellino sul bordo di ogni smerlo concavo praticando una leggera pressione (in un secondo momento ho pensato di mettere affianco ad ognuno anche delle foglioline), bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e poi stendete su questo, uno strato uniforme di marmellata di ciliegie. 


Livellatela delicatamente con il dorso di un cucchiaio facendo attenzione a non rompere i fiorellini e mettete da parte.
Riunite nuovamente i ritagli rimasti, stendeteli con il mattarello e utilizzando dei taglia biscotti a piacere, ritagliate delle decorazioni da sistemare sulla superficie della vostra crostata (io l'ho decorata con delle ciliegie di diverse misure).

Una volta pronta, sistemate nel forno e lasciate cuocere a 160° per circa 30 minuti o comunque fino a doratura uniforme.
A cottura ultimata sfornate, lasciate raffreddare, sformate su un’alzatina da portata e servite. 


E questa ... la fettina pronta per essere gustata!!

 

venerdì 16 novembre 2012

LA MIA TORTA DI PATATE…QUASI UN SOUFFLE’



         
        
Ingredienti: 

·  8 patate medio  - grandi
·  1 grossa noce di burro
·  2 uova
· 3 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato
· 2 pizzichi di aglio in polvere
· 1 grattata di noce moscata
· sale q.b.

Per il ripieno:
· 80 grammi di mortadella a cubetti
· 50 grammi di salame a cubetti
· 50 grammi di Emmental a cubetti
· 3-4 fettine di scamorza affumicata a cubetti




Per la pirofila:
· 1 nocciola di burro morbido
· mix di pangrattato e farina di mais per impanatura q.b.




Per gratinare e decorare:
· mix di pangrattato e farina di mais per impanatura q.b.
· 1 sottiletta
· 1 pezzetto di mortadella




Preparazione:
Lavate le patate, sistematele in una pentola con acqua fredda, ponetele sul fuoco e lasciatele cuocere fino a quando non si formeranno delle crepe sulla buccia.
Sbucciatele ancora calde, passatele allo schiacciapatate e raccogliete la purea in una ciotola.



Formate un piccolo incavo, inserite il burro e lasciatelo sciogliere.

Aggiungete poi il sale, le uova, il parmigiano grattugiato, l’aglio in polvere e la noce moscata e mescolate il tutto con le mani fino a quando gli ingredienti non si saranno perfettamente amalgamati tra loro.

Controllate la sapidità, coprite con un coperchio e lasciate insaporire a temperatura ambiente per circa un'ora.

Trascorso questo tempo, aggiungete nella ciotola tutti gli ingredienti per il ripieno precedentemente cubettati e poi amalgamateli accuratamente alla purea mescolando il tutto con un cucchiaio di legno.


Imburrate e spolverizzate con il mix di pangrattato e di farina di mais per impanatura una pirofila da forno con il bordo basso, eliminate quello in eccedenza e mettete da parte.

Trasferite il composto di patate in una tasca da pasticceria con bocchetta grande liscia e create dei cerchi concentrici partendo dal bordo fino ad arrivare al centro (di questo passaggio mancano le foto perchè non sono riuscita a farle da sola).
Sempre con la tasca, sprizzate sul cerchio più esterno tante palline di impasto una vicina all’altra, quasi a formare una sorta di corona, e poi formatene una leggermente più grande giusto al centro della torta.

Spolverizzate il tutto con il  mix di pangrattato e farina di mais per impanatura e mettete da parte.

A questo punto, prendete la sottiletta, poggiatela su un tagliere e, con un piccolo tagliapasta, ricavate tante stelline.
Con lo stesso tagliapasta, ricavate una stellina anche dal pezzetto di mortadella e poi sistemate entrambe a piacere sulla torta (io ho messo le stelline di sottiletta qua e là sui cerchi di impasto liberi e quella di mortadella giusto in mezzo alla pallina centrale ).

Lasciate riposare in frigorifero per un paio d’ore e poi ponete a cuocere in forno caldo a 200° per 40-45 minuti o comunque fino a doratura uniforme.

Trascorso questo tempo, sfornate, sistemate su una gratella e lasciate leggermente intiepidire.


Tagliate a spicchi, sistemate in piatti individuali e servite.

  

sabato 10 novembre 2012

IL PREMIO

 

Con grandissima gioia ho ricevuto il "Premio Semplicity" dalle carissime amiche:

Rosalba del blog mieleevaniglia e Stefania del blog cremaepanna alle quali chiedo immensamente scusa  per averlo postato con così tanto ritardo.  
 
 

 

Le regole per il premio sono:

1) Rispondere a questa domanda (che rimarrà invariata): 

"Che cos'è la semplicità?"


La semplicità per me è: naturalezza, sobrietà, candore, ingenuità, sincerità, schiettezza e solarità.
 


2)Dedicare a chi ci ha donato il premio un'immagine

Io dedico alle mie care amiche Rosalba e a Stefania questo "semplicissimo" bouquet di fiori.
 

3)Donare il premio stesso a 12 blogger:
 
 
 
 
 
 
 
 
Ancora grazie e un abbraccio a tutte/i
Carmen

 

giovedì 8 novembre 2012

MEZZELUNE RIPIENE CON CONTORNO DI FUNGHI PLEUROTUS CROCCANTI

 
 
Ingredienti per le mezzelune (frittatine): 


·         3 uova
·         3 cucchiai di grana grattugiato
·         3 cucchiai di latte
·         3 pizzichi di aglio in polvere
·         3 pizzichi di sale fino
·         olio per ungere la padella q.b.
 

 


Per il ripieno:
·         3 fettine di prosciutto Praga (o cotto di buona qualità)
·         3 sottilette fondenti


 
 

Per il contorno:
·         500 grammi di funghi Pleurotus
·         olio e.v.o. q.b.
·         sale fino q.b.
·         una spolverata di aglio in polvere 

 

 

Per la crosta croccante:
·         200 grammi di mollica di pane raffermo
·         3 cucchiai rasi di grana grattugiato
·         1 ciuffetto di prezzemolo fresco
·         aglio in polvere q.b.
·         sale fino q.b.
·         olio e.v.o.  q.b.
 

 

 
Preparazione:
Rompete le uova in tre piatti separati.
 

Unite in ognuno un cucchiaio di grana grattugiato, un cucchiaio di latte, un pizzico di sale e uno di aglio in polvere e poi mescolate il tutto con una forchetta.

Ponete sul fuoco una  padella antiaderente di 24 centimetri di diametro unta d'olio e, quando sarà diventata ben calda, cuocetevi  una alla volta le frittatine.

 

Rigiratele in modo da farle cuocere su entrambi i lati e, una volta pronte, sistematele leggermente sovrapposte in un grosso piatto. 

Copritele e tenetele da parte.

 
A questo punto iniziate a preparare il contorno.

Prelevate i funghi uno alla volta, eliminate l’eventuale terriccio, detergeteli con una pezzuola inumidita e poi con un coltello ben affilato, tagliate trasversalmente i gambi.
Eliminate con molta delicatezza la pellicina che ricopre la superficie dei "petali" e sistemateli temporaneamente in un piatto.
Ungete leggermente il fondo di una teglia antiaderente, posizionatevi sopra un foglio di carta forno e poi spennellatelo uniformemente con dell'olio e.v.o.

 
 

Posizionatevi sopra in un solo strato i funghi, salateli, spolverizzateli con l’aglio in polvere e  irrorateli con un giro d'olio e.v.o.

Mettete nuovamente da parte e, nel frattempo, preparate il composto per la crosta croccante.
Versate nel bicchiere del mixer la mollica di pane raffermo, le foglie di prezzemolo, l’aglio in polvere, il sale, 2 cucchiai di grana e un filo di olio e.v.o. ed azionate l’apparecchio fino ad ottenere un composto profumato e grossolano.
Versatelo in una ciotola e poi spolverizzatelo in modo uniforme sul letto di funghi precedentemente preparato.

 

Cospargete il tutto con il rimanente grana grattugiato e poi ponete a cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti o comunque fino a quando la superficie non  risulterà bella dorata e croccante.
Mentre i funghi sono in forno, prendete le frittatine precedentemente preparate e posizionate su ognuna una fettina di prosciutto Praga e una sottiletta divisa in due parti.

Richiudetele a mezzaluna  e sistematele una accanto all'altra in un piatto.

 
 
Non appena i funghi saranno pronti, sfornateli, posizionateli su una gratella e lasciateli intiepidire.

 
Allineate le mezzelune in una  teglia antiaderente e, senza aggiungere nessun condimento, coprite e ponete su fiamma bassa il tempo necessario affinchè le sottilette si sciolgano.
 
Una volta pronte, prelevatele con una paletta e sistematele in piatti individuali.

Contornate con i funghi croccanti, decorate con delle foglie di prezzemolo fresco e servite subito a tavola.