Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

domenica 3 febbraio 2013

LE PEONIE DI CARNEVALE


Ingredienti per l’impasto:
·500 grammi di farina speciale per dolci
·50 grammi di zucchero semolato
·50 grammi di burro
·3 uova
·1 bicchiere di Marsala
·1 fialetta di aroma alla vaniglia
·1 bustina di lievito per dolci
·un pizzico di sale



Per il ripieno:
·250 grammi di panna montata
·amarene candite a pezzetti q.b.






Inoltre:
·olio di semi di arachidi per friggere
·zucchero a velo vanigliato per guarnire




Preparazione:
Versate in una ciotola la farina setacciata con il lievito, formate la classica fontana ed aggiungete lo zucchero, il sale, le uova, l’aroma alla vaniglia ed il burro morbido a pezzetti (nella foto si vede solo 1 uovo perchè io ho preparato 1/3 dell’impasto).

Girate il tutto con una forchetta in modo da amalgamare gli ingredienti e poi unite poco per volta il Marsala.


Mescolate ancora e poi proseguite la lavorazione con le mani fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Formate un panetto, lasciatelo riposare per qualche minuto coperto e, nel frattempo, montate la macchinetta sfogliatrice.
Dividete l’impasto in pezzi e poi, passateli uno alla volta nella sfogliatrice dalla trafila n° 1 a quella n° 6.
Stendete la sfoglia ottenuta sul piano di lavoro leggermente infarinato e, con 4 stampini a forma di fiore di diverse grandezze,ritagliate appunto tanti fiorellini.
Man mano che sono pronti, sovrapponete i fiori uno sull’altro dal più grande al più piccoli sfalsando un po’ i bordi.

Allineateli su dei vassoi leggermente infarinati e copriteli con un telo pulito.



Proseguite alla stessa maniera con il rimanente impasto e quando le torrette da 4 fiori ciascuna saranno tutte pronte, mettete sul fuoco una piccola padella con abbondante olio di semi.
Non appena questo risulterà ben caldo, prelevate una torretta per volta e posizionatevi nel centro (facendo attenzione a non forarla) la base del manico di un mestolo di legno.

Arricciatevi delicatamente intorno i 4 fiori sovrapposti e poi, senza levare il manico, tuffateli nell’olio caldo girando velocemente a vortice in modo che i petali a contatto con l'olio caldo possano gonfiarsi.

Non appena i petali dei fiori risulteranno aperti e ben dorati, togliete il mestolo, scolate dall’olio e ponete su un piatto foderato con carta assorbente da cucina.
Quando tutte le peonie saranno pronte, spolverizzatele con lo zucchero a velo e sistematele in bell’ordine su un’alzatina da portata.


Versate la panna montata in una tasca da pasticceria con bocchetta a stella piccola, alloggiatene un ricciolo nel centro di ogni peonia, decorate con un pezzetto di amarena candita e servite.



57 commenti:

  1. Sono stupendi!!! :D Hai le mani d'oro, Carmen! Non smetterò mai di dirtelo! Complimenti, bellissimi e buoni... ne mangerei subito uno :D Un abbraccio e buona serata :)

    RispondiElimina
  2. Carmen sono bellissimi mettili in qualche contest con questi vinci di sicuro ... Sei bravissima hai superato te stessa con questi fiori..li sto facendo vedere a mia figlia ti manda i complimenti pure lei ...li voglio fare e di questi so già che avrò il tarlo finchè non li preparerò.....ma che idea Carmen sono estasiata sei una vera artista! :) un abrazo Lia ...mi lancio ancora con lo spagnolo..

    RispondiElimina
  3. ...dimenticavo me ne dai almeno uno?.... sono stupendi...

    RispondiElimina
  4. Ma che belle che sono!! sei veramente brava Carmen!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  5. ma che belle carmen sono favolose!!!le voglio fare copio subito la ricetta...spero di riuscirci tu hai una manualità fantastica...un bacione...

    RispondiElimina
  6. Che belle Carmen!!! :D Complimenti! :)

    RispondiElimina
  7. sono una specie delle mie rose di carnevale solo che queste sono più belle!!
    da copiare assolutamente!!
    baci

    RispondiElimina
  8. carmennnn eccomi finalmente ma sono una meravigliaaaaa
    allora intendo che quando tu commenti QUOTIDIANAMENTE E QUI TI DICO G R A Z I E E E E E E E.....
    il tuo nome non mi porta direttamemente al tuo blog da alla pagina iniziale di telecom italia ç.ç non so perche' :( ora mi salvo il tuo blog nella blogroll ^.^

    RispondiElimina
  9. Quanto sono carine!!!! Fantastiche e tu sei proprio brava!!! Ciao.

    RispondiElimina
  10. Non le aveve mai viste, ma sono bellissime e tu sei stata davvero molto brava!
    Complimenti
    Buona serata

    RispondiElimina
  11. Sono stata lì tutto il tempo a leggere d'un fiato il post per capire come quale stampo hai realizzato queste splendide peonie e alla fine si tratta di semplici tagliapasta? Ma sei un'artista, io non ci sarei mai arrivata!!!

    RispondiElimina
  12. Sono bellissime, complimenti, brava, brava, brava, u bacio e buona settimana!!!:)

    RispondiElimina
  13. semplicemente splendidi!!! ma credo anche buoni

    RispondiElimina
  14. Sono semplicemente stupende,sei super brava :-)))))

    RispondiElimina
  15. Sono bellissime!! E molto buone direi! Complimenti!!

    RispondiElimina
  16. Carmen ma sono splendide! Ti sei veramente superata! Sempre più brava.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  17. Amica mia.. queste sono veramente speciali.. bellissime e deliziose! Che idea poetica tesoro! Tvtb!!

    RispondiElimina
  18. Carmen, non ho parole!
    Ma dove hai trovato questa idea fantastica?
    Queste peonie sono meravigliosamente stupende!!!!!!
    Complimenti di vero cuore, sei veramente geniale!
    Un abbraccio. Stefy

    RispondiElimina
  19. Ma che meraviglia Carmen!..vorrei essere lì per mangiare una peonia con te..cara!Che bella idea!!! bravissima .
    Conoscevo anch' io questo tipo di dolce, ma non l'ho mai provato, ho addirittura la ricetta.
    Grazie per avermela ricordata.
    Un bacio e un abbraccio forte e buon inizio settimana.
    Inco

    RispondiElimina
  20. Ti ho citata per un gioco, se ti va di partecipare passa e continua, ciao.

    RispondiElimina
  21. Ciao Carmen queste peonie sono bellissime, complimenti sei stata bravissima!Copio la ricetta e prima poi provo a farle anche io. Intanto ti abbraccio e ti auguro una buona notte
    paola

    RispondiElimina
  22. Ma sei un artista!!! Sono una bellezza unica e' quasi un peccato mangiarle:)
    Buon inizio settimana e baci

    RispondiElimina
  23. Carmen proprio l'altro giorno ricordavo questi dolcetti con una collega, li preparava sempre la sua mamma che non c'è più e mi era venuta la voglia di farli, ma sulla frittura ho rimandato!

    I tuoi sono perfetti!! ;)

    RispondiElimina
  24. Sono senza parole !!! Carmen, sono troppo belle ! Un bacione per te e buona giornata

    RispondiElimina
  25. Ma queste sono un'opera d'arte...stupende :)
    Complimenti e buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
  26. Carmen deliziosa ricetta!! Non me ne volere ma tra mezz'oretta uscirà il mio post e ti ho invitata a partecipare ad un simpatico gioco, se però non ti va, non ti preoccupare ok?.. un bacione

    RispondiElimina
  27. Che bella idea! Stupendo il risultato mi piace veramente tanto :-)
    Sono una nuova lettrice, molto bello il tuo blog e ricco di contenuti interessanti!
    Ti auguro un buon inizio settimana
    Anna: http://sicucinaconmamma.blogspot.it/

    RispondiElimina
  28. Sono i fritti di carnevale più belli che avvia visto fino adesso, l'idea te la rubo!

    RispondiElimina
  29. Sono SPETTACOLARI! Rimango troppo affascinata ogni volta che passo da te mitica Carmen :D

    RispondiElimina
  30. Geniali e bellissime!!!!! COmplimenti!!! Appena torno dal MastroFrittore (mio padre) gliele propongo!!! :)
    Grazie per la superidea!!!

    Kiiiiiissssss

    Partecipa al GIVEAWAY : 2 RIGHE D'AMORE

    RispondiElimina
  31. Wow!!!!Sono bellissimi e chissà che bontà!!!

    RispondiElimina
  32. Complimenti per questi bellissimi fiori, e anche per il tuo blog! Da oggi ti seguo anch'io!
    Cristy

    RispondiElimina
  33. bravissima Carmen, sono delle golosissime opere d'arte, quanto sei fantasiosa, complimenti cara!!!!

    RispondiElimina
  34. Ma sono fantastiche!!Che belle ...mi segno la ricetta..le proverò sicuramente!Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  35. Che meraviglia questi dolci,bellissimo passo a passo grazie!!!

    RispondiElimina
  36. semplicemente meravigliose...sicuramente le faro' e spero di essere alla tua altezza...eccezionali davvero...brava Carmen ^_^

    RispondiElimina
  37. Carmennnnn che meraviglia, che idea originale, troppo belle le tue peonie, brava brava brava

    RispondiElimina
  38. che spettacolo Carmen!!! Oltre che bellissimi devono anche essere una bontà!!!

    RispondiElimina
  39. Che meraviglia queste peonie, bellissime da vedere e buonissime da gustare, bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  40. ricambio la tua visita Carmen e mi unisco anche io ai tuoi lettori con piacere,questa ricetta è favolosa e immagino già la sua bontà.....!

    RispondiElimina
  41. uno spettacolo per le papille e per gli occhi! :)

    RispondiElimina
  42. Oddio queste sono una bomba!
    Mamma mia mia cara sono davvero una meraviglia per gli occhi come prima cosa...e poi immagino mangiarle!
    Sei davvero brava tu e non scherzo!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  43. Le ho preparate anch'io l'anno scorso!! Un lavoraccio, ma che soddisfazione!!!!
    Bravissima, le tue sono magnifiche!!!!!!
    Un bacio enorme e felice settimana!!!!!

    RispondiElimina
  44. Mamma che belle...e mamma che buone!!!
    Io vuole!!!!
    Peccato che dal pc non si possano prendere le cose!!
    Un abbraccio
    Sabrina
    http://delizieeconfidenze.blogspot.it/

    RispondiElimina
  45. Ma che meraviglia sono un capolavoro, davvero una bellissima idea!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  46. Stupende da vedere e chi sa che buone, brava Carmen ... quanto mi piacono i dolci di carnevale!

    RispondiElimina
  47. Meravigliose e originali, Una vera golosità!!! Bravissima come sempre!!! Un bacione

    RispondiElimina
  48. a proposito della mia zuppa di zucca non ti saprei dire se con quella bianca funziona: prova e poi fammi sapere.

    RispondiElimina
  49. In una sola parola: Strepitose!!!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  50. Carmen amica mia...che spettacolo!! sei un'artista!!
    Complimentissimi!
    Bacetto e buonanotte,
    Eli

    RispondiElimina
  51. wowwwww Carmen,sono senza parole....bravissimaaaaaa :)))

    RispondiElimina
  52. BRAVISSIMA!!!CREDO CHE I COMPLIMENTI SIANO IRRISORI, CI VUOLE UN'AGGETTIVO CHE RACCHIUDA TUTTA LA TUA BRAVURA E PERSONALITà E NON C'è DI MEGLIO CHE REGALARTI UN BEL "LODEVOLE"!!!

    RispondiElimina
  53. che meraviglia....ma questa è arte in cucina...!!!! di sicuro ora non smetterò di pensarle....le voglio fareeeeeee...!!!!!!!!!!! un abbraccio carissima....!!!

    RispondiElimina
  54. Sono MERAVIGLIOSE!!!!Oddio io una cosa così non sarei MAI in grado di farla, sei bravissima!!!!!
    E' un piacere conoscerti e d'ora in poi seguirti :D
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  55. ma che son belleeeeeeee!
    e che te lo dico a ffa?? sei bravissima a realizzare i tuoi piatti con un tocco in più!!! ora inizio a copiarti eh!!! :D
    un bacio carmen!

    RispondiElimina
  56. Cara Carmen, con questa ricetta ti meriti la lode e il bacio accademico! Meravigliose!

    RispondiElimina
  57. Che belle queste peonie! Mi hai fatto fare un tuffo nel passato, me le faceva mia madre quando ero piccola, sono anni che non le mangio più! Ciao a presto Michaela.

    RispondiElimina