Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

venerdì 31 maggio 2013

SFOGLIA RUSTICA CON PORRI, PATATE E SALSICCIA




Ingredienti:
· 1 confezione di pasta sfoglia circolare già pronta


Per la farcia:
· 1 grossa noce di burro
· un pezzetto di porro
· un pezzetto di dado sbriciolato
· 3 patate grandi
· 1 tocchetto di salsiccia secca
· un ciuffetto di rosmarino
· 4 sottilette fondenti
· 1 uovo sodo
· 2 uova intere
· un goccio di latte fresco
· 5 cucchiai colmi di Parmigiano Reggiano grattugiato
· un pizzico di aglio in polvere
· sale fino q.b.


Preparazione:
Versate in una padella antiaderente il burro, il porro affettato sottilmente e il dado sbriciolato e lasciate rosolare a fiamma bassa, mescolando ed aggiungendo di tanto in tanto un goccio di acqua calda.


Nel frattempo, sbucciate le patate, lavatele con cura ed asciugatele con un telo pulito.


Riducetele a fette non troppo sottili e, non appena il porro risulterà bello morbido e colorito, versatele nella padella ed amalgamatele uniformemente al condimento.



Mantenete la fiamma bassa e portate a doratura e cottura mescolando di tanto in tanto con un mestolo in silicone.

Mentre le patate cuociono, eliminate il budello dalla salsiccia, ponetela su un tagliere e riducetela a fettine sottili.


Controllate la cottura delle patate e, non appena saranno cotte, incorporatevi le fettine di salsiccia.


Spolverizzatevi sopra il rosmarino finemente tritato, mescolate il tutto con cura e lasciate insaporire ancora per qualche minuto (non preoccupatevi se le patate tenderanno a sfaldarsi un pochino, è normale).


Spegnete la fiamma e lasciate completamente raffreddare.
Quando le patate saranno belle fredde, srotolate la pasta sfoglia e, senza eliminare la carta in cui era avvolta, deponetela in una teglia circolare che la contenga di misura, facendo in modo che ricopra anche i bordi.

Bucherellate uniformemente il fondo con i rebbi di una forchetta e poi sistematevi sopra le sottilette fondenti.


Versate su queste, la padellata di porri, patate e salsiccia prima preparata e poi livellate bene con una spatola.


Sgusciate l’uovo sodo, riducetelo a cubettini con l’aiuto dell’apposito attrezzo, spolverizzatelo uniformemente sulla base di patate e mettete momentaneamente da parte.

Nel frattempo, in una scodella, amalgamate le uova con 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano, il latte, il pizzico di aglio in polvere e il sale fino ad ottenere una salsina cremosa.


Distribuitela uniformemente nella teglia, facendo in modo che riempia tutti gli spazi e poi, spolverizzatevi sopra i rimanenti due cucchiai di Parmigiano Reggiano.


Ripiegate delicatamente il bordo sul ripieno formando una sorta di cornice regolare e poi ponete in forno a 180° per circa 35-40 minuti o comunque fino a quando non otterrete una sfogliatura e doratura uniforme.

A cottura ultimata, sfornate, sistemate su una gratella e lasciate intiepidire, dopodiché, sformate la vostra sfoglia su un piatto da portata, decoratela a piacere e servitela a fette.



Con questa ricetta partecipo alla COMPETIZIONE INTERNAZIONALE DI CUCINA SMART DI PARMIGIANO REGGIANO.



 

sabato 25 maggio 2013

CROSTATA SIMIL CHEESECAKE CON CRANBERRIES E MARMELLATA AI FRUTTI DI BOSCO

 
 
 
 
Ingredienti per la pasta frolla:
·         300 grammi di farina 00
·         75 grammi di zucchero semolato
 
·         130 grammi di burro morbido
·         1 uovo intero + 1 tuorlo
·         1 bustina di vanillina
·         ½ cucchiaino di lievito per dolci   
·         un pizzico di sale 
 

 

Per la farcia:
·         250 grammi di ricotta bella asciutta
 
·         250 grammi di mascarpone
·         3 tuorli d’uovo
·         130 grammi di zucchero
 
·         1 bustina di vanillina
·         15 grammi di fecola di patate
·         40 grammi di cranberries essiccati
·         un cucchiaino di scorza di limone grattugiata 
 

 

Per guarnire:
·         zucchero  a velo vanigliato
·         confettura di frutti di bosco
·         biscottini di pasta frolla
 

 

Preparazione:
Innanzitutto preparate la pasta frolla.
Disponete in una capace ciotola, la farina, lo zucchero, il burro tagliato a tocchetti, la vanillina, il sale e il lievito e lavorate rapidamente con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sbricioloso.
Aggiungete l’uovo intero e il tuorlo ed amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Nel frattempo che la frolla riposa, iniziate a preparare la farcia.
Versate in capiente ciotola la ricotta e il mascarpone ed amalgamateli tra loro con l'aiuto di una frusta manuale.
 

Unite i tuorli d’uovo e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto liscio e vellutato.
 
 

Sempre continuando a mescolare, incorporate prima lo zucchero, poi la vanillina e infine la fecola di patate setacciata con un colino.

 
 
 

Unite i cranberries essiccati, mescolate con cura, profumate con la scorza di limone grattugiata e mettete in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
 
 

Riprendete la frolla, sistematela su un foglio di carta forno leggermente infarinato e stendetela in una sfoglia non troppo sottile.

Dategli una forma circolare con l’aiuto di una rotella a lama liscia  e tenete da parte i ritagli per i confezionare i biscottini per la decorazione finale.

Avvolgete la circonferenza ottenuta, con tutta la carta, intorno al mattarello ed adagiatela in uno stampo antiaderente per crostata di 24 centimetri di diametro.

 
 

Rifilate uniformemente il bordo, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e poi versatevi la farcia prima preparata.
 
 

Livellate la superficie con una spatola, battete un pochino la teglia sul piano di lavoro e poi infornate a 170° per circa un’ora.
 

Nel frattempo che la crostata è in forno, con delle formine taglia biscotti,  ricavate dai ritagli di frolla messi precedentemente da parte le decorazioni da applicare sulla superficie (io ho fatto dei biscottini a forma di apine).
Sistemate i biscottini ottenuti in una teglia antiaderente e teneteli temporaneamente in frigorifero.
Non appena la crostata sarà cotta, sfornatela, ponetela su una gratella e lasciatela raffreddare.
 
Riprendete la teglia con i biscottini dal frigorifero, sistematela nel forno e lasciate cuocere fino a doratura uniforme.


Sformate la vostra crostata su un piatto da portata e spolverizzate uniformemente il bordo con dello zucchero a velo vanigliato.
 

Con l'aiuto di una spatola, spalmate sulla superficie uno strato abbondante di confettura di frutti di bosco e poi sistemate su questa, in modo simmetrico, i biscottini prima preparati.

 
 
Richiudete con una campana copritorta e mettete in frigorifero fino al momento di servire.