Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

domenica 9 marzo 2014

GNOCCHI MIMOSA IN GUSCIO DI SFOGLIA



Ingredienti per il guscio:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare già pronta

      




Per gli gnocchi gialli:

  • 250 grammi di farina di grano duro
  • 50 grammi di farina 00

     
  • 75 grammi di polpa di patata (lessata al dente)

      
  • 1 bustina di zafferano

     
  • acqua q.b.






Per gli spinaci:

  • 80-100 grammi circa di spinaci novelli (colti nel mio orticello)

     
  • 10 grammi  di burro

  • un pezzetto di dado






Per la salsa:

  • 200 grammi di besciamella già pronta
  • 15 grammi di burro

     
  • un pezzetto di dado
  • una bustina di zafferano

     
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 uova sode (solo i tuorli)
     






Preparazione:

Come prima cosa iniziate a preparare gli gnocchi.

Pelate la patata lessa, grattugiatela con una grattugia a fori sottili e lasciate ricadere la purea in una ciotola.

Aggiungete i due tipi di farina, la bustina di zafferano e acqua in quantità quanto basta ad ottenere un impasto liscio e abbastanza compatto (qualora risultasse troppo morbido e appiccicoso unite ancora un po’ di farina e continuate a lavorare fino ad ottenere la giusta consistenza), formate un panetto e mettetelo da parte.


A questo punto, prelevate dei piccoli pezzi di impasto e, con le mani, stendeteli sul piano di lavoro formando dei salsicciotti dello spessore di un dito mignolo.


Riduceteli in tocchetti il più possibile della stessa lunghezza, passateli velocemente in un velo di farina e poi, passate alla fase “rigatura”.


Appoggiate un tocchetto alla volta sull'apposita assetta arriccia gnocchi (o sui rebbi di una forchetta), schiacciatelo al centro con il dito pollice in modo da ricavare una fossetta e poi strisciatelo praticando una leggera pressione.


Man mano che gli gnocchi saranno pronti, sistemateli su un vassoio leggermente infarinato e lasciateli asciugare.



A questo punto iniziate a preparare il guscio.

Srotolate la pasta sfoglia  ed adagiatela sul piano di lavoro senza eliminare la carta in cui è avvolta.

Con l’aiuto di una rotella a lama liscia, date alla sfoglia una forma quadrata un po’ più grande della teglia e arrotondate i quattro spigoli (tenete da parte i ritagli per le decorazioni finali).


A questo punto, avvolgetela (carta compresa) intorno al mattarello, deponetela in una teglia antiaderente quadrata e rialzate i bordi fino a farli aderire perfettamente alla teglia.



Bucherellate uniformemente il fondo con i rebbi di una forchetta, ponete in forno caldo a 200° e lasciate cuocere fino ad ottenere un guscio dorato e ben sfogliato.


Sfornate, ponete su una gratella e intanto preparate le decorazioni.

Stendete i ritagli messi da parte e, con questi, create direttamente su una teglia foderata con carta forno, un rametto di mimosa e due piccoli rombi.


Sistemate la teglia nel forno, e lasciate cuocere a 180° fino a sfogliatura e doratura uniforme (ci vorrà pochissimo, quindi state attente a non farle bruciare).

Sfornate, mettete da parte e intanto iniziate a preparare il condimento.

Mondate gli spinaci e lavateli foglia per foglia, sotto il getto dell’acqua fredda.

Sgrondateli bene, scolateli e versateli in una ciotola.


Fate sciogliere in una padella antiaderente il burro e il dado sbriciolato, versatevi gli spinaci e lasciateli appassire per pochissimi minuti.




Ponete il rimanente burro in un’altra padella, lasciatelo sciogliere ed unitevi la besciamella.


Aggiungete il dado sbriciolato e lo zafferano, mescolate con cura e poi incorporate il parmigiano.



Unite da ultimi gli spinaci, amalgamate bene il tutto con una spatola e tenete la salsa ottenuta in caldo.



Prendete il guscio prima preparato e ponetelo nel forno caldo ma spento giusto il tempo che si riscaldi un pochino e, nel frattempo, mettete sul fuoco l’acqua per la cottura degli gnocchi.

Sgusciate le uova, incidete delicatamente gli albumi ed estraete i tuorli.



Tritateli in modo grossolano fino ad ottenere la classica “mimosa” e mettete da parte.

Non appena l’acqua avrà preso il bollore, salatela e tuffatevi dentro gli gnocchi.


Non appena questi risaliranno a galla, scolateli, versateli nella padella con il condimento e mescolate con cura.



Spolverizzatevi sopra parte della mimosa e mescolate ancora.


Riprendete il guscio dal forno, sformatelo molto delicatezza su un piatto da portata e versatevi dentro gli gnocchi.


Livellateli un pochino, spolverizzatevi sopra la rimanente "mimosa" e decorate adagiando nel centro il rametto di mimosa in pasta sfoglia (sistematelo aiutandovi con la carta altrimenti rischierete di romperlo) e in un angolino i due rombetti.


Porzionate e servite in tavola.




49 commenti:

  1. non solo sembra squisito, ma è anche bello da presentare. ho salvato questa ricetta...la proverò!

    ti aspetto

    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/dolce-e-salato/
    Mari

    RispondiElimina
  2. sorprendente come sempre!!
    sei unica, Carmen!
    un abbraccio e buona domenica.
    Stefy

    RispondiElimina
  3. Cara Carmen, complimenti per questo piatto meraviglioso.... la presentazione è bellissima e troppo originale e il sapore dev'essere buonissimo, mi piace tantissimo:))bravissima come sempre:)
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
  4. originali, sembrano deliziosi!!!!

    RispondiElimina
  5. meraviglia!!un capolavoro, quasi dispiacerebbe mangiarli!!! Sei stata fenomenale e w le donne!!!

    RispondiElimina
  6. Ma sono un vero spettacolo come li hai presentati!!!!!! che brava. che fantasia.. e che bontà!! smack...

    RispondiElimina
  7. che idea meravigliosa! i tuoi piatti sono sempre più belli!!! Bacioni Carmen!!

    RispondiElimina
  8. Questi sono piatti in cui non mi sono mai messa in gioco, ma...quanto sono belli, quanto devono essere buoni e quanta soddisfazione devono dare nel mangiarli.
    E....una chicca come li hai presentati. Bellissimo! Tengo a mente ;-).
    Buona settimana anche a te carissima

    RispondiElimina
  9. ma che idea! veramente spettacolare , bravissima!!!!!
    tanto di capello per l'inventiva e l'accuratezza della preparazione.
    un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  10. Buonissimi e complimenti per come li hai presentati!!!
    Un bacio e buona serata:))

    RispondiElimina
  11. Ma sei fantastica: un primo piatto meraviglioso, presentato splendidamente :)
    Complimenti!

    RispondiElimina
  12. una splendida presentazione, complimenti !

    RispondiElimina
  13. Che idea carinissima, brava!!!

    RispondiElimina
  14. L'idea è molto originale e sicuramente pensata per le donne!
    Una buona giornata Susy

    RispondiElimina
  15. ciao Carmen,
    ma che bello il tuo blog...complimenti!
    L'elenco degli ingredienti e le foto dei vari passaggi della ricetta
    ci piacciono moltissimo.
    Torneremo presto nella tua cucina così accogliente.
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  16. Golosissimi!! E davvero originali!! Brava Carmen!! Buona giornata!

    RispondiElimina
  17. Carmen, devo farti i miei complimenti!!!
    Le ricette sono sempre ben curate e con le foto passo passo, la presentazione di questo piatto è meravigliosa!!!
    complimenti
    mi inviti a pranzo?!?!?1
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  18. Carmen tesoro mio già di per sè erano spettacolari gli gnocchi che a vederli così perfetti me li sarei mangiata pure crudi! Ma tu hai fatto addirittura il contenitore commestibile e guarda qui che capolavoro!

    RispondiElimina
  19. Questo piatto è davvero originale e molto bello oltre che buono... non ho parole, sei incredibilmente brava!!! Complimenti!!!:-)

    RispondiElimina
  20. Ma che ricetta stupenda!!!! complimentiiI!!!! e' molto bella anche da vedere! baci

    RispondiElimina
  21. Ciao carmen, che splendida presentazione!!Non avevo mai pensato di servire la pasta in un vassoio tanto speciale!

    RispondiElimina
  22. Carmen..tu fai venir voglia di cucinare..
    ma che bello è tutto perfetto.. brava!!
    Ti auguro tutto il bene del mondo..
    Un bacione grande.
    Inco

    RispondiElimina
  23. Che figurone questo piatto, complimenti!

    RispondiElimina
  24. Laborioso ma di effetto veramente squisito e come al solito descritto in modo divino non si può sbagliare.
    Buona settimana un abbraccio.

    RispondiElimina
  25. Che bella presentazione! Carmen sei bravissima!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  26. Quante belle idee ci proponi per utilizzare la sfoglia ..... Bravissima !!!!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  27. Cara Carmen grazie per le visite e i commenti che lasci sul mio blog, sei sempre così gentile e io non ricambio quasi mai, perdonami ma lo sei che sei una delle mie food blogger preferite!!!
    Cercherò di passare più spesso, un abbraccio e buona serata!!
    Barbara

    RispondiElimina
  28. Sempre idee geniali cara...complimenti sei SUPER!!!:-))
    Bacioni a prestooo

    RispondiElimina
  29. Che bella presentazione, questi gnocchi sono stupendi oltre che buonissimi, complimenti! Baci!

    RispondiElimina
  30. Carmen non finirai mai di sorprendermi con le tue idee preparative originali e gustose. Inutile aggiungere ulteriori complimenti, ma sììì te lo meriti ! La presentazione è fantastica. Brava , bacioni, a presto.

    RispondiElimina
  31. Ciao, che splendida presentazione, sempre originale e bravissima, complimenti!!!
    Come ti invidio le spinaci nell'orto......una bella fortuna!!!
    Baci

    RispondiElimina
  32. Una presentazione molto originale... ed un sapore divino! Ottimo abbinamento per festeggiare noi donne :)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  33. bella la tua presentazione con tutte le decorazioni!! che te lo dico a fare che sei bravissima!!?
    bacioni

    RispondiElimina
  34. Davvero fantastici!!! Mai pensato di presentare gli gnocchi così, davvero una ricetta interessante ed originale, Bravissima :)

    RispondiElimina
  35. ciao, sono venuta a farti visita in questo magnifico blog.....complimenti e la tua ricetta è divina e anche spiegata molto bene!!bacio

    RispondiElimina
  36. arrivo tardi e mi sà che non è rimasto nemmeno uno gnocco....peccato ma mi accontenterò di segnarmi la ricetta perchè mi intriga tantissimo e di sicuro non aspetterò la prossima festa della donna per provarla.
    Complimenti.
    Coscina di pollo

    RispondiElimina
  37. Che delicatezza tesoro mio!!! Sei un'inesauribile fonte di ispirazione e poi che bontà!!!!
    Un abbraccio e complimenti!!!

    RispondiElimina
  38. Ne sai sempre una più del diavolo, lasciatelo dire Carmen, ricetta particolare e presentazione deliziosa!

    RispondiElimina
  39. Ciao Carmen, ritorno volentieri su questo meraviglioso post per assegnarti un premio http://ricettesfogliate.blogspot.it/2014/03/premio-versatile-blogger-award.html...vieni a ritirarlo se ti va e quando hai un po' di tempo...un abbraccio :-)

    RispondiElimina
  40. Ciao stella bellissima. La prima cosa che ho da dire, vedendo questi gnocchi.. è che hai una fantasia, una raffinatezza e una bravura senza pari <3 Stupendi, puoi credermi! <3 Grazie per essere passata a salutarmi, non sai quanto piacere mi ha fatto: purtroppo piove sempre sul bagnato e anche l'altra mia nonna è finita in carrozzina. Tutti i giorni sto al centro dov'è ricoverata, dando cambi a mia madre a casa, con la nonna paterna e la zietta che ha l'alzheimer. Sono troppo stanca e non riesco quasi più a collegarmi, ma spero di sistemare qualcosa presto. Ti porto nel cuore e ti lascio un abbraccio luminoso, sincero e dolce. Un bacione, cara Carmen <3

    RispondiElimina
  41. Ciao Carmen, sei sempre così gentile!!! Ti mando un grande bacio e i miei coplimenti per questi gnocchi appetitosi :)

    RispondiElimina
  42. Ciao Carmen, sei sempre così gentile!!! Ti mando un grande bacio e i miei coplimenti per questi gnocchi appetitosi :)

    RispondiElimina
  43. Ciao Carmen, sei sempre così gentile!!! Ti mando un grande bacio e i miei coplimenti per questi gnocchi appetitosi :)

    RispondiElimina
  44. Buongiorno Carmen.
    a parte che io sono matta per gnocchi.. ma questo é un vero capolavoro....
    Che delizia.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  45. Ogni volta mi sorprendi con le tue creazioni...
    Questo piatto, ottimo, lo hai presentato in modo insolito e superbo!

    RispondiElimina
  46. Ma che spettacolo!!Un modo davvero originale per presentare gli gnocchi!!!

    RispondiElimina
  47. Stupenda questa idea e poi le tue decorazioni come sempre sono uno spettacolo!!! Bacioni cara :-)

    RispondiElimina
  48. spettacolare questa ricetta, mi piace molto!

    RispondiElimina
  49. Ciao Carmen!

    Bellissima questa ricetta!! Vorrei invitarti al mio primo contest di cucina vegetariana e bio dedicato alo zafferano: in palio un week-end per due persone in Toscana! Qui trovi tutte le informazioni: http://le-ricette-della-nonna.blogspot.it/2014/04/il-mio-primo-contest-di-cucina.html

    Ciao, Monia.

    RispondiElimina