Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

mercoledì 30 aprile 2014

INSALATA D' ORZO CON PETTO DI POLLO E ZUCCHINE FRITTE



Ingredienti:

  • 250 grammi di orzo perlato
      
  • 1,200 grammi di acqua
  • sale grosso (o dado) 





Per il condimento:

  • 1 zucchina grossa (o 2 piccole)
      
  • 2 fettine di petto di pollo
      
  • 1 noce di burro
      
  • un pezzetto di dado
  • un pizzico di aglio in polvere
  • sale fino q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • una spruzzata di aceto balsamico
  • qualche fogliolina di menta fresca 




Inoltre:

  • olio extravergine d'oliva q.b. per friggere  le zucchine




Preparazione:


Mettete l’orzo in una ciotola e copritelo con acqua fredda.

Risciacquatelo sotto l’acqua corrente, sgrondatelo bene e poi lessatelo per 30 minuti in abbondante acqua salata (io l’ho cotto nel Bimby in uguale quantitativo di acqua salata: 30 minuti, 100°, Antiorario, velocità Soft).

A cottura ultimata, versatelo in un colapasta e raffreddatelo mescolandolo, sotto il getto dell' acqua fredda.

 

 
Scolatelo nuovamente fino ad eliminare ogni residuo d’acqua e poi sistematelo in una capace insalatiera.
Irrorate con un giro di olio extravergine d'oliva, regolate di sale, mescolate con cura e mettete in frigorifero.
Nel frattempo, prendete la zucchina, lavatela, spuntatela e affettatela a dischetti non troppo sottili.


Versate dell’olio extravergine d'oliva in una padella e, non appena risulterà ben caldo, friggetevi poche per volta le zucchine.


Non appena risulteranno belle morbide e dorate, scolatele dall'olio, sistematele in un piattino e tenetele momentaneamente da parte.


Appoggiate i petti di pollo su un tagliere, eliminate l' eventuale grasso o gli ossicini e poi, con un coltello ben affilato, riduceteli a cubettini.


Mettete a sciogliere in  una padella antiaderente il burro e il dado sbriciolato.


Non appena il burro inizierà a sfrigolare, aggiungete i cubetti di pollo e lasciateli rosolare in modo uniforme, mescolando spesso.



Regolate di sale, aromatizzate con l’aglio in polvere, mescolate con cura e poi versateli nel piattino delle zucchine.

Riprendete l’insalatiera con l’orzo dal frigorifero, versatevi le zucchine e il pollo prima preparati e mescolate bene il tutto.


Irrorate il tutto con un bel giro d' olio, profumate con uno spruzzo di aceto balsamico (meglio se con un  vaporizzatore spry) e qualche fogliolina di menta tritata sottilmente e rimettete in frigorifero fino al momento di servire.

Porzionate, decorate a piacere e gustate la vostra freschissima e buonissima insalata!!!



mercoledì 23 aprile 2014

ZUPPETTA DI PESCE CON SPAGHETTINI TRITATI




Ingredienti:

  • 6 scampetti
  • 2 calamari
     
  • 2 scorfani
      
  • 1 merluzzo
  • 1 pezzetto di razza
      
  • 1 pezzo di palombo
      
  • 8-10 gamberi   
  • 6-8 mazzancolle
      

  • cozze e vongole a piacere
      

  • 1 bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 falda di peperone verde dolce

  • un pizzico di peperoncino piccante
  • 400 grammi pi pomodori pelati
      

  • un ciuffo di prezzemolo
  • sale fino q.b.
  • 350 grammi di spaghettini tritati





Preparazione:

Come prima cosa iniziate a pulire il pesce.

Spazzolate le vongole e le cozze e mettetele a spurgare in una ciotola con acqua fredda e sale per almeno un’ora.


Pulite i calamari eliminando le interiora, le vescichette, gli occhi, la bocca e l’osso.

Eviscerate gli scorfani (stando attente alle spine) e il merluzzo.

Sgusciate i gamberi e poi private delle zampe e della testa gli scampi e le mazzancolle (tenetele da parte per preparare un fumetto).

Una volta terminata la pulizia, unite il tutto alla razza e al palombo (che erano già puliti) e lavate con cura sotto il getto dell’acqua corrente fredda.

Sgrondate, ponete su un tagliere pulito e lasciate sgocciolare.


Versate l’olio in una padella antiaderente capiente e ponetevi a dorare a fuoco bassissimo, lo spicchio d’aglio e le falde di peperone dolce.


Unite il peperoncino piccante e poi subito dopo i calamari tagliati a listarelle e i tentacoli e lasciate soffriggere il tutto per 5 minuti.




Sistemate i pomodori pelati in una ciotola e tritateli finemente con forchetta e coltello.




Non appena i calamari risulteranno belli rosati, aggiungete i pomodori prima tritati e un mestolo di acqua calda, salate e lasciate cuocere facendo attenzione a non fare addensare troppo.




Unite poi, il palombo, la razza, gli scorfani, il merluzzo e gli scampi, alzate la fiamma e lasciate bollire per qualche minuto tenendo presente che il pesce deve cuocere ma non rompersi.


Aggiungete da ultimi, cozze, vongole, gamberi e mazzancolle, coperchiate e non appena i frutti di mare si saranno aperti, spolverizzate il tutto con il prezzemolo tritato.


Estraete dalla padella il pesce da spinare, eliminate accuratamente le lische e risistemate la polpa nel sughetto (la razza e il palombo io li ho serviti a parte come secondo).


A questo punto, ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e, una volta a bollore, salatela e tuffatevi dentro gli spaghettini tritati.


A cottura ultimata scolateli, versateli nella padella con il condimento, mescolateli con delicatezza, e lasciate insaporire il tutto per qualche minuto.




Versate la zuppetta in piatti individuali in terracotta, decorate con ciuffetti di prezzemolo fresco e servite in tavola.