Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

venerdì 30 maggio 2014

BRIOCHES CON YOGURT ALLE PERE



Ingredienti:

  • 250 grammi di farina 00
      

  • 250 grammi di farina di Manitoba

      
  • 40 grammi di olio di semi di girasole
  • 125 grammi di yogurt alle pere
       
  • 180 grammi di acqua tiepida
  • 30 grammi di zucchero (io 40 grammi)
      
  • una bustina di lievito di birra secco (o un cubetto fresco sciolto nell’acqua)






Per la copertura (ricetta originale):

  • 50 grammi di zucchero  
      
  • 50 grammi di mandorle tritate 
  • 1 albume d'uovo piccolo

Oppure: (mia variante):
  • 50 grammi di zucchero a velo vanigliato
  • 30 grammi di mandorle a granella
  • 20 grammi di farina di mandorle
  • 1 albume piccolo
  • zucchero a granella q.b.






Preparazione:

Versate i due tipi di farina, il lievito e lo zucchero in una ciotola capiente (io li ho inseriti nel boccale del Bimby).

Aggiungete lo yogurt, l’olio di semi e l'acqua a filo e mescolate fino ad ottenere un impasto liscio (io li ho uniti nel boccale ed ho azionato prima 20 secondi a velocità 5 e poi 3 minuti a velocità Spiga).


Copritelo e lasciatelo lievitare in luogo caldo per un'ora (io l’ho tolto dal boccale e messo in una ciotola. Ho formato un panetto e, dopo aver fatto il classico taglio a croce, l’ho coperto e l'ho messo a lievitare in luogo caldo per lo stesso tempo). 





A lievitazione ultimata, prelevate dalla ciotola dei pezzi di impasto di circa 80 - 90 grammi strizzandoli delicatamente tra il pollice e l'indice e modellateli fino ad ottenere delle palline lisce.




Man mano che saranno pronte, sistematele ben distanziate tra loro (perché cresceranno), in una o più teglie foderate con della carta forno e schiacciatele leggermente con le mani unte.




Copritele, lasciatele lievitare in luogo caldo ancora per mezz’ora e poi ponetele a cuocere in forno caldo a 180° e in modalità statica per 15 minuti.



Nel frattempo iniziate a preparare la copertura.

Versate in una tazza, lo zucchero, le mandorle tritate e l’albume e mescolate con cura fino ad ottenere una sorta di cremina densa (io invece ho mescolato lo zucchero a velo con la granella di mandorle, la farina di mandorle e l'albume) 


Trascorsi i 15 minuti, sfornate le brioches, stendete su ognuna un cucchiaino di cremina alle mandorle, spolveratevi sopra una manciata di zucchero a granella e rimettete in forno per altri 5-8 minuti. 



A cottura ultimata, sfornatele, trasferitele tutte in un'unica teglia e lasciatele raffreddare.


Appena pronte, allineatele su un bel vassoio da portata e servitele.





P.S.  Se preferite potete anche non mettere la copertura (in questo caso dovrete far cuocere le brioches per 20 minuti circa), e farcirle a piacere con confettura oppure gustarle al naturale.

Conservatele in un sacchetto di plastica per alimenti resteranno belle morbide anche il giorno dopo. 



Tengo a precisare che questa non è una mia creazione, ma una ricetta che ho attinto dal blog di "Susy", una bravissima blogger che ho il piacere di seguire da diverso tempo.


Vi lascio di seguito l'indirizzo del suo blog: 

http://ricottachepassione.blogspot.it/

e quello del link relativo alle sue “Brioches con yogurt alle pere”: 


Se qualcuna/o di voi ancora non la conoscesse, e non sapesse quindi della sua grande passione per la ricotta, vi consiglio di passare a dare una sbirciatina alle sue ricette perchè  ne rimarrete veramente entusiaste/i!!




Volevo inoltre ricordarvi che con le "Brioches con yogurt alle pere", prosegue la mia iniziativa relativa alle “Ricette Amiche" .

In questa mia nuova etichetta continuerò ad annotare tutte le ricette nel tempo appuntate e provate, ma solo previa autorizzazione delle amiche e degli amici blogger dai cui Blog vengono attinte.

Un caro abbraccio e ... alla prossima ricetta

Carmen


martedì 27 maggio 2014

TORTA DELLA TERESINA



Ingredienti:

  • 100 grammi di margarina morbida (o burro)
         
  • ½ bicchiere di latte fresco ad alta qualità
      
  • 3 uova intere
      
  • 11 cucchiai di zucchero semolato
      
  • 1 yogurt alla vaniglia da 125 grammi
       
  • 9 cucchiai di farina 00
      
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci vanigliato







Preparazione:

Versate la margarina in un pentolino e ponetela a sciogliere nel microonde insieme a due cucchiai di latte (tolto dal ½ bicchiere) facendo attenzione a non fare bollire.


Nel frattempo, rompete le uova in una ciotola, unite lo zucchero e montate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.





Unite lo yogurt, la farina (3 cucchiai alla volta) e il sale e mescolate bene il tutto.









Aggiungete il burro precedentemente fuso nel latte e ormai freddo ed amalgamate con cura.



Incorporate da ultimi la bustina di lievito e il rimanente latte (ho dimenticato di fare la foto di questo passaggio) e mescolate ancora.


Imburrate e infarinate uno stampo circolare antiaderente di 22 centimetri di diametro e versatevi dentro il composto preparato.


Ponete la teglia in forno caldo a 160°- 170° e lasciate cuocere per circa 40 minuti.

A cottura ultimata, sfornate e ponete a raffreddare su una gratella.


Sformate su un piatto da portata, spolverizzate la superficie con abbondante zucchero a velo, decorate a piacere e servite a spicchi.