Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

sabato 17 gennaio 2015

CALZONI FRITTI



Ingredienti per l'impasto:

  • 320 grammi di acqua tiepida
  • 15 grammi di lievito di birra
  • 20 grammi di olio extravergine d’oliva
  • 10 grammi di zucchero
      
  • 600 grammi di farina speciale per pizza
      
  • 10 grammi di sale fino






Per il ripieno:

  • 250 grammi di salumi misti

    (io salame, prosciutto crudo e prosciutto cotto)
      
  • 50 grammi di Emmental
     
  • 200 grammi di ricotta fresca
      
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
      
  • 3 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato
  • un pizzico di aglio in polvere
  • sale fino q.b.






Inoltre:

  • olio di semi di arachidi per friggere






Preparazione:

Disponete la farina in una ciotola e create la classica fontana.

A parte, in un’altra ciotola, versate un bicchiere di acqua tiepida (presa dai 320 grammi iniziali), il lievito sbriciolato, lo zucchero e l’olio e mescolate con cura fino ad amalgamare bene il tutto.

Versate il lievitino ottenuto nell’incavo prima creato ed iniziate a mescolare.

Sciogliete il sale in un altro bicchiere d’acqua (sempre presa dai 320 grammi iniziali) ed aggiungetelo poco alla volta all’impasto.

Continuate a lavorare fino ad ottenere un composto liscio, morbido ed elastico aggiungendo man mano la rimanente acqua (ci vorranno circa 20 minuti).

Formate un panetto, adagiatelo sul fondo di una ciotola unta d’olio e iniziate a dare le pieghe tirando delicatamente degli spigoli di pasta lungo tutta la circonferenza e portandoli via via verso il centro.





Terminata questa operazione, rigirate il lato con le pieghe sul fondo della ciotola, praticate sulla superficie a vista un taglio a croce e poi allargatelo leggermente con la punta delle dita.



Chiudete con il coperchio (oppure con un canovaccio pulito) e ponete a lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio del volume (io l’ho messa nel forno prima intiepidito a 50° per 3 minuti e poi spento).


Mentre l’impasto è in lievitazione, iniziate a preparare il ripieno.

Versate in una ciotola pulita la ricotta, le uova e il parmigiano grattugiato.


Unite il sale, insaporite con l’aglio in polvere e mescolate con la frusta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.


Mettete da parte ed intanto, riducete in pezzi sia il misto salumi che l’Emmental.



Trasferiteli separatamente nel bicchiere del mixer ed azionate ad intermittenza fino ad ottenere un trito piuttosto sottile.

Versate entrambi nello stesso piatto e mescolate con cura.



Aggiungete i trito ottenuto al composto a base di uova e ricotta prima preparato, amalgamate con cura e ponete in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.



A lievitazione ultimata suddividete l'impasto in due parti.

Prelevatene una e disponetela delicatamente su un foglio di carta forno leggermente infarinato.



Stendetela con il mattarello in una sfoglia rettangolare  di circa 3-4 millimetri di spessore e poi, con l’aiuto di un cerchio taglia pasta di 15 centimetri di diametro ritagliatela in tante circonferenze.



Riprendete il ripieno dal frigorifero e disponetelo a cucchiaiate sulla metà di ogni circonferenza avendo cura di lasciare tutt’intorno un bordo che servirà in seguito per ottenere una perfetta chiusura.



Richiudete ogni circonferenza a mezzaluna e pressate bene i bordi prima con la punta delle dita  e poi con i rebbi di una forchetta.





Man mano che i vostri calzoni saranno pronti, sistemateli ben distanziati tra loro all'interno di una o più teglie foderate con carta forno e poi procedete alla stessa maniera per il restante impasto (ritagli compresi) e ripieno.


Sistemate le teglie in luogo caldo, copritele con un canovaccio pulito e lasciate lievitare ancora per 40 – 45 minuti.

A lievitazione ultimata, iniziate a preparare l'olio per la frittura.


Versatelo in quantità abbondante in una capace padella, ponetelo a scaldare e, quando risulterà ben caldo, immergetevi un paio di calzoni per volta.


Lasciateli cuocere rigirandoli spesso e quando diventeranno gonfi e dorati, scolateli e poneteli a perdere l’unto in eccesso all'interno di un piatto foderato con della carta assorbente da cucina (io ne ho cotto solo una teglia, il resto li ho sistemati in contenitori ermetici da frigo e li ho surgelati).


Una volta pronti, disponeteli ordinatamente su un piatto da portata e serviteli in tavola caldi o tiepidi. 




Sono buonissimi anche freddi!!




Se preferite la cottura in forno, ponete i calzoni ben distanziati tra loro in una teglia foderata con carta forno e lasciateli cuocere a 200° per 15 - 20 minuti o comunque fino a cottura e doratura uniforme.



60 commenti:

  1. Buonissimi!!! Li adoro!! Brava Carmen!!
    Buona Domenica!!

    RispondiElimina
  2. Caspita come sono buoni....bravissima!
    Mi hai fatto venire l'acquolina :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Che buoni i tuoi calzoni salati. Mi piacciono tantissimo ! Buon weekend !

    RispondiElimina
  4. Una ghiottoneria unica... che voglia cara di questi calzoni!!!!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti!
    I tuoi calzoni sono meraviglioasi!
    Post spiegato benissimo, , bravissima!
    Alla prossima!

    RispondiElimina
  6. Sono uno spettacolo !!!! Buonissimi !!! Complimenti, bellissima realizzazione !!!!
    Buon fine settimana, a presto ....

    RispondiElimina
  7. che meraviglia Carmen, questi calzoni sono troppo sfiziosi e il loro aspetto invitantissimo, mi hai fatto venire troppa voglia di cimentarmi nella loro preparazione, sono sicuramente buonissimi e ho già l'acquolina:))
    un bacione, buon fine settimana e grazie mille per la bellissima ricetta:))
    Rosy

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia Carmen! Mi autoinvito a pranzo!!!
    baci
    amelie

    RispondiElimina
  9. Una ricetta elaborata che sicuramente sa dare delle grandi soddisfazioni! Chissà che successone quando arrivano in tavola :-)
    Complimenti cara e felice domenica <3

    RispondiElimina
  10. Wowwww.. stasera vengo da te per cena.. Mi piacciono tantissimo.. ma non li ho mai preparati in casa.. più che altro perchè odio friggere.. Al forno son buoni. ma fritti tutt'altra cosa!! Bravissima come sempre... baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  11. Ma che delizia, adoro questi piatti iper goduriosi.....mi ci butterei a capofitto;)
    brava

    RispondiElimina
  12. che delizia, sono bellissimi!!!!!

    RispondiElimina
  13. PERFETTI E PRECISI, COME SEMPRE!!!!!!MOLTO MOLTO INVITANTI, MI PIACEREBBE ASSAGGIARE ANCHE I TUOI !!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  14. carmen mia ma oggi mi vuoi male, io che mi sono imposta solo cose sane per qualche settimana vedo questa meraviglia e già ho l'acquolina! troppo buoni e spiegati magistralmente, un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Che buoni Carmen, sei stata bravissima!
    E che precisione nella spiegazione e nelle foto!
    Sei una superappassionata in cucina! Grazie per tutto!
    Baci Rosa

    RispondiElimina
  16. Ciao Carmen!
    Sicuramente la cottura al forno è più salutare ma sono dell'idea che fritti siano più buoni!!
    Un bacio mia cara e buona domenica

    RispondiElimina
  17. Sono molto nutrienti e sicuramente buonissimi! Bravissima cara Carmen! Un bacione :)

    RispondiElimina
  18. Sono buonissimi! Ci vuole un po' di tempo per prepararli, ma ne vale assolutamente la pena! Ciao, a presto

    RispondiElimina
  19. Un calzone fritto non si nega a nessuno!! Io li adoro!! Sarebbe una bella cosa provare a prepararli a casa senza dover aspettare le vacanze in Sicilia per mangiarne uno!! Buona domenica

    RispondiElimina
  20. Ciao Carmen i tuoi calzoni sono proprio quelli originali, fritti sono davvero uno sballo...ma io mi cimento per quelli al forno, il fritto lo lascio fare alla mia mami che è decisamente molto più brava di me :)!!! Buona domenica, bacioni luisa

    RispondiElimina
  21. Ciao, guarita dall'influenza??? Buonissimi i tuoi calzoni fritti, per me meglio la cottura al forno!
    Baci

    RispondiElimina
  22. Mamma mia devono essere super. Io sono dell'opinione cge se si fanno vanno fatti per bene, quindi frutti :-)

    RispondiElimina
  23. Mamma mia che spettacolo godurioso vedono i miei occhi...sei sempre sicura di non voler aprire un localino caldo ed accogliente e confortante? Io starei lì tutte le sere ;)

    RispondiElimina
  24. Cara Carmen sono super appetitosi complimenti!!!!!!!!Buona serata ciaoooo

    RispondiElimina
  25. Sono di una squisitezza unica..
    Almeno una volta al mese li preparo..vanno a ruba qui!!
    Un abbraccio forte cara

    RispondiElimina
  26. Mamma che gola!!!! Anche a quest'ora me ne mangerei uno!!!!baci e Buona serata!

    RispondiElimina
  27. Ma come si fa a stare a dieta, davanti a queste meraviglie? Semplice, non ci si sta! Ahahah! Brava Carmen, questa ricetta è super!

    RispondiElimina
  28. davanti ai tuoi calzoni è veramente difficile resistere, troppo invitanti!!!

    RispondiElimina
  29. Carmen che splendida ricetta, adoro i panzerotti e i tuoi sono una vera golosità, complimenti per la ricetta e le spiegazioni precise e dettagliate!
    Un grande abbraccio e buona settimana Carmen!
    Laura♡♡♡

    RispondiElimina
  30. Questi li fa spesso mio papà!!!! Sono deliziosi!!!!!

    RispondiElimina
  31. Carmen, ma sono strepitosi! Che golosità e che acquolina! Grazieeeee
    Un bacione
    ciaoo

    RispondiElimina
  32. Volevo passare per ringraziarti della visita ed ho subito iniziato a sbavare...ma perchè il fritto è sempre buono???
    Questi calzoncini poi sono troppo invianti!!!

    RispondiElimina
  33. Calzoni fritti!!! Io che sono napoletana, adoro questa ricetta che hai postato! Golosissimi :D

    RispondiElimina
  34. Fritto fritto fritto! Che bontà ! Cambierò ripieno ma prima o poi li voglio proprio assaggiare :)

    RispondiElimina
  35. Friggo pochissimo, ma davanti a queste meraviglie... non resisto!!
    Ricetta copiata all'istante :)
    Un bacione tesoro e grazie!!!!!!

    RispondiElimina
  36. Carmen...come ne mangerei volentieri uno!!!Mi piacciono molto e credo che prima o poi li preparerò anche io :)

    RispondiElimina
  37. Ciao Carmen, ti ringrazio per la visita e per le spiegazioni dettagliate delle tue ricette. Chi ti segue non può certo sbagliarsi :-)
    Complimenti per questi calzoni.
    Un caro saluto, Antonella!!

    RispondiElimina
  38. Adoro i calzoni .. i tuoi sono favolosi!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  39. Ieri sera ho preparato l'impasto, dovevo fare il pane....ma cara come posso resistere a questa tentazione? Infatti non ho nessuna voglia di farlo, cedero' ai calzoni fritti e con gran piacere!
    Grazie per questa visione mattutina, un bacione!

    RispondiElimina
  40. Buoni! ma per me ora veleno... ;)
    bravissima con tutto il tutorial
    a presto

    RispondiElimina
  41. Che buoni...prenderei volentieri un paio!! ciao ...buona giornata!

    RispondiElimina
  42. i preferiti in casa mia :-P e come dargli torto?!?!
    bravissima.
    baci

    RispondiElimina
  43. Mamma mia che buoni e poi è ora di cena, sai che fame! Sono molto invitanti, bravissima! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  44. Che buoni con quel ripieno e poi spiegati benissimo !!!
    Un forte abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  45. post dettagliatissimo per questi calzoni golosissimi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  46. super super golosi!!!una tentazione

    RispondiElimina
  47. Questi ne mangerei a quintali,son perfetti i tuoi complimenti cara!! :-))
    Un bacione

    RispondiElimina
  48. adoro il calzone tradizionale e questa tua versione è molto saporita!

    RispondiElimina
  49. gustosissimi e golosissimi uno tira l'altro

    RispondiElimina
  50. che bontà! ogni tanto li prepara anche mia mamma e io li adoro!

    RispondiElimina
  51. Il fritto lo adoroooooo sopra tutto il salato anche se non mi fa bene ma dico sempre..una a tantum... Buona serata cara spiegazione super come al solito. Ciaooo

    RispondiElimina
  52. Che buoniiiiiiii lo sai che non li ho mai preparati? Mi hai fatto venire un'acquolinaaaa!!!!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  53. il calzone fritto, soprattutto se mignon, è il mio finger food per eccellenza, lo mangerei ad ogni ora....e i tuoi, lasciatelo dire, sono pazzeschi, ottima anche nella farcitura!

    RispondiElimina
  54. Carissima Carmen ci prendi proprio per la gola!! Buonissimi: se ne è avanzato qualcuno... ci sono io!!

    RispondiElimina
  55. Ciao Carmen, scusami della latitanza, ma l’inizio anno il lavoro è sempre un po’ caotico e non sempre riesco a dedicarmi a quello che vorrei!!! Ad ogni modo i calzoni sono fantastici giusti giusti per risollevare questo fine settimana così brutto!!!! Davvero superlativi…

    RispondiElimina
  56. Oddio che belli e che cicciosi che sono! Di sicuro un successone sia fritti che al forno...sono davvero invitanti complimenti!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  57. deliziosi....una tentazione irresistibile!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  58. mmm adoroooooo sono ripienissimiii !!

    RispondiElimina
  59. ciao carmen, piacere di conoscerti e grazie della visita al blog!!
    ma che bella ricetta, dev'essere gustosissima!! baci buon weekend :)

    RispondiElimina