Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

venerdì 29 giugno 2012

TRIANGOLI DI PANE GRATINATI, E GRIGLIE DI PATATE FRITTE


 


Ingredienti per i triangoli:
·         1 confezione di pane morbido  per tramezzini
·         150 grammi di prosciutto Praga a fettine sottili
·         3 cucchiai di besciamella già pronta
·         poco latte
·         3 cucchiai di caciocavallo grattugiato



Per gratinare:
·         caciocavallo a julienne q.b.



 Per le griglie di patate:
·         4 patate medie
·         olio di semi di arachidi per friggere
·         sale fino q.b.


  Inoltre:
·         Ketchup q.b.
·         Maionese q.b.



Preparazione:
Prendete il prosciutto, tritatelo sottilmente e mettetelo in una ciotola.
Unite il caciocavallo grattugiato e la besciamella precedentemente diluita con un po’ di latte e mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto cremoso.
Sistemate le fette di pane, una alla volta, su un  tagliere e spalmatevi sopra, in modo uniforme, la cremina precedentemente preparata.

Suddividete ogni fetta  prima a metà e poi in quattro triangoli e sistemateli, su una placca foderata con carta forno.
Preriscaldate il forno a 180°, spolverizzate  il tutto con il caciocavallo a julienne e infornate per circa 6-8 minuti o fino a quando il formaggio non si sarà sciolto  e il pane dorato.
Nel frattempo, sbucciate le patate, lavatele con cura e asciugatele con un telo pulito.
Tagliatele con l’apposito attrezzo incidendole una volta in un verso e una volta nell’altro fino ad ottenere la classica forma di griglia e sistematele in un piatto.

Mettete sul fuoco abbondante olio e, non appena risulterà ben caldo, friggetevi poche per volta le patate.

Quando saranno diventate belle dorate e croccanti, scolatele con il “ragno” e mettetele a perdere unto in un piatto foderato con carta assorbente da cucina.
Proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti, salate e sistemate in una ciotola.
Sfornate i triangoli, sistemateli in un piatto da portata e serviteli ben caldi accompagnandoli con le patate fritte, ketchup e maionese.


lunedì 25 giugno 2012

SPAGHETTI FREDDI CON POMODORO FRESCO E BASILICO





Ingredienti per 3 persone:
·         300 grammi di spaghetti
·         sale grosso in quantità abbondante
·         3 grossi pomodori maturi ma sodi
·         sale fino q.b.
·         un pizzico di aglio in polvere
·         basilico fresco abbondante
·         olio e.v.o. abbondante





Preparazione:
Lavate i pomodori, divideteli a metà, privateli dei semi e dell’acqua di vegetazione e lasciateli scolare in un piatto, capovolti, per qualche minuto.
Prelevate mezzo pomodoro alla volta e suddividetelo prima in spicchietti mediamente sottili e poi in cubettini.
Sistemateli in una insalatiera, salateli, aromatizzateli con l’aglio in polvere e con il basilico finemente tritato (io ho messo le inflorescenze che sono molto più aromatiche delle foglie) e mescolate con cura.
Irrorate il tutto con un giro abbondante di olio extravergine d’oliva, coprite con un piatto e mettete in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.
Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, salatela abbondantemente e, a bollore, tuffatevi gli spaghetti.

Mentre la pasta cuoce, trasferite i pomodorini in una insalatiera più grande che possa poi contenere  la pasta e rimettete di nuovo in frigorifero.

Non appena gli spaghetti saranno cotti, scolateli e risciacquateli abbondantemente sotto il getto dell’acqua fredda fino a dissalarli (ma non completamente) e a raffreddarli.
Scolateli in modo da farli rimanere piuttosto asciutti, versateli nell’insalatiera con i pomodorini freddi ed amalgamate  bene il tutto.
Irrorate con ancora un giro di olio extravergine d'oliva, mescolate con cura e servite!! 

Buonissimi ... freschi e profumatissimi!!


 

sabato 23 giugno 2012

IL PREMIO





Ringrazio il blog  sorbettoalimone per avermi gentilmente assegnato il Premio "Red Carpet"
e i blog  dulcisinfood   e  marinoraincucina per avermi successivamente assegnato lo stesso premio.

 
 
Le regole sono:

  1. Ringraziare e linkare il blog che ci ha assegnato il premio
  2. Rispondere a 16 velocisime domande
  3. Passarlo ad altri 15 blog con meno di 200 followers.
  4. Comunicare la notizia ai blogger
  5. Inserire il logo

Queste le 16 domande a cui rispondere:

1) Qual è l'ultimo acquisto che hai fatto?
Una casacchina da abbinare a un  pinochietto
2) Quale sarà il tuo "Must Have" per la primavera/estate?
Il Jeans
3) Unghie lunghe o corte?    
Corte
4) Rossetto o gloss?
Rossetto
5) Stivali o sandali?
Sandali
6) Abbronzatura sì o no?
Si e no (tanto non mi abbronzo per niente)
7) Profumo o acqua profumata?
Acqua profumata
8) Hai già fatto i programmi per le vacanze estive?
No (perchè quest'anno saranno autunnali)
9) Occhi o labbra in primo piano?
Labbra
10) Terra o blush?
Terra

11) Palestra o dolce far niente?
Dolce far niente
12) Shorts o mini?
Nessuna delle due (preferisco i pantaloni)
13) Capelli lisci o ricci?
Ricci (perchè li ho così)
14) Il tuo colore per l'estate?
Bianco
15) Giornata al mare o in montagna?
Mare 
16) Fondotinta d'estate si o no?
No (non ne faccio uso)



Ed ora i 15 blog che ho scelto:


zonzolando
pasticciaifornelli
isoladigiada
sweetcorner-doris
duecoccinelleincucina



Ringrazio ancora Giada, Mari e Marinora  per il gentile pensiero!!

giovedì 21 giugno 2012

FIORI DI ZUCCA IN GUSCIO DI PASTELLA CROCCANTE






Ingredienti  per la pastella:
·         2 grammi di lievito di birra
·         1 bicchiere di acqua tiepida (io ho usato quello di plastica)
·         1 cucchiaio di olio e.v.o.
·         100 grammi di farina speciale per pastella
·         un pizzico di sale




Inoltre:
·         20 fiori di zucca
·         olio di semi di arachidi per friggere
·         sale fino q.b.
   



Preparazione:

Lavate velocemente sotto l’acqua corrente, uno per volta, i fiori di zucca.

Sgrondate l’acqua in eccesso e poneteli ad asciugare, senza sovrapporli, su un canovaccio pulito.
Nel frattempo, mettete il lievito in una ciotola, sbriciolatelo con le dita e scioglietelo con mezzo bicchiere di acqua tiepida.

Aggiungete l’olio e la farina setacciata ed amalgamate bene il tutto unendo poca alla volta, la rimanente acqua.


Incorporate il sale e mescolate velocemente con la frusta manuale fino ad ottenere un composto cremoso e senza grumi.


Coprite con un piatto e lasciate riposare in luogo tiepido fino a quando non si saranno formate delle grosse bolle in superficie.

A questo punto, riprendete i fiori di zucca  e, facendo attenzione a non romperli, eliminate il pistillo, i filamenti verdi posti alla base del calice e parte del gambo; poi mettete in un piattino e tenete da parte.


Mettete a scaldare sul fuoco una padella con abbondante olio di semi e, nel frattempo, passate i fiori di zucca nella pastella lievitata fino a farli rivestire in modo uniforme. 


Tuffateli pochi alla volta nell’olio caldo, rigirateli spesso e, a doratura uniforme poneteli a scolare in un piatto  foderato con carta assorbente da cucina.


A frittura ultimata, spostate i fiori di zucca su un bel piatto da portata, decorate a piacere e servite.


  

mercoledì 20 giugno 2012

MUFFIN SALATI ALLO YOGURT, CON WURSTEL ED EMMENTHAL





Ingredienti per 6 muffin:
·         120 grammi di farina 00
·         2 cucchiaini colmi di lievito per dolci non vanigliato
·         50 grammi di Emmenthal
·         un pizzico di aglio in polvere
·         un pizzico di sale
·         1 uovo intero
·         1 yogurt intero bianco da 125 grammi
·         2 cucchiai abbondanti di olio di semi di mais
·         2 wurstel  di pollo piccoli



Preparazione:
Prima di ogni cosa, preriscaldate il forno in modalità statica a 180° e grattugiate l'Emmenthal a julienne.
Prendete poi due ciotole; in una versate la farina setacciata, il lievito, l’Emmenthal a julienne, l’aglio in polvere e il sale, e nell’altra, sbattete l’uovo intero con lo yogurt e l’olio di semi.


Unite il composto umido a quello secco e mescolate il tempo necessario affinchè tutti gli ingredienti si amalgamino bene fra loro.

Tagliate i wurstel a cubetti, aggiungeteli al composto e rimescolate con cura.



Infilate 6 pirottini monouso in uno stampo multiplo da muffin (io ho utilizzato uno stampo multiplo in silicone a forma di roselline) e versatevi il composto a cucchiaiate riempiendoli per circa ¾.
Sistemate lo stampo in una teglia foderata con carta forno e cuocete nel forno già caldo per circa 20 - 25 minuti.
Sfornate, lasciate intiepidire e sformate.

Sistemate i muffin in un bel piatto da portata, decorate a piacere e servite.


E questi sono i miei morbidissimi muffin "a rosellina" in primissimo piano!!