Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

mercoledì 24 aprile 2013

IL PREMIO


Voglio ringraziare di tutto cuore le carissime amiche:

 Luna del Blog   barbapasticcetti.blogspot.it
 
 Silvia del Blog  silviaaifornelli.blogspot.it
 
e Stefania del blog  cremaepanna.blogspot.it
 
per avermi omaggiata del premio: 

"Super Sweet Blogging Award"
 

... e ancora:

Julia del Blog  cookingwithjulia.net

e Michela del Blog  nonnarica.blogspot.it

per avermi omaggiata dello stesso premio ma con un banner diverso.


Se ancora non le conoscete, passate a dare uno sguardo ai loro Blog, lì troverete bellissime ricette e tanta tanta simpatia!!
 
 
Naturalmente come per ogni premio, ci sono delle regole:


1) Visitare e ringraziare il blogger che ti ha nominato.

2) Ringraziarlo nel tuo Blog e creare un link al suo.

3) Rispondere alle 5 domande "Super Dolci".

4) Nominare 12 Blog a cui dare il premio, creare un link nel loro Blog e nel post ed avvisarli postando un commento nel loro Blog.

5) Copiare e spostare il premio nel proprio Blog.


Queste sono le 5 domande "Super Dolci" a cui rispondere:


1. Biscotti o torta?

Senza nessuna ombra di dubbio una torta ... di mele naturalmente!!

2. Cioccolato o Vaniglia?

Vaniglia, ma solo perchè sono allergica al cioccolato.

3. Quale è il tuo spuntino dolce preferito?

Un muffin.

4. Quando hai maggior voglia di cose dolci?

Sempre perchè sono una gran golosona!!

5. Se tu avessi un soprannome “dolce”, quale sarebbe?

Miss vaniglia (la metterei dappertutto) .

 

E questi sono i Blog a cui ho deciso di girare il premio:


ilcaffedelledonne.blogspot.it

ideenelgusto.com

solocosebuone.blogspot.it

qualcosadibuoono.blogspot.it

mmmbuonissimo.blogspot.it

ricottachepassione.blogspot.it

ilprofumodeicolori.blogspot.it

lacucinaditatina.blogspot.it

atuttacucina.blogspot.it

cuoredisedanoblog.blogspot.it

cocomerorosso.blogspot.it

pastaenonsolo.blogspot.it




Ringrazio ancora Luna, Silvia, Stefania, Julia e Michela per il gentile pensiero ed auguro a tutte/i voi una buona serata

Carmen
 

sabato 20 aprile 2013

CROCCHETTE DI MACINATO CON RIPIENO DI WURSTEL E CACIOCAVALLO

 

Ingredienti per le crocchette:
·         350 grammi di macinato di suino
 

·          1 patata lessa

·          1 uovo piccolo

·          3 cucchiai rasi di grana grattugiato

·          un pizzico di aglio in polvere

·          sale q.b.

·          un ciuffetto di prezzemolo tritato (facoltativo)

·          pangrattato q.b.
 

 

Per il ripieno:
·         2 wurstel di pollo tagliati a pezzetti
·          1 fettina di caciocavallo tagliata a listarelle 

 

 

Inoltre:

·         1 uovo grande
·          mix di pangrattato e grana grattugiato q.b.
·          olio di semi di arachidi per friggere

 

 

Preparazione:
Private la patata della buccia e passatela allo schiacciapatate.
In una ciotola capiente versate: la carne macinata, le patate ridotte in purea, l’uovo, il grana grattugiato, l’aglio in polvere, il sale e il prezzemolo finemente tritato ed amalgamate il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.
 
Controllate la consistenza e, se occorre, aggiungete del pangrattato quanto basta per ottenere un composto asciutto e lavorabile; poi travasate in una ciotola pulita, coperchiate e mettete in frigorifero per almeno 30 minuti.
 
Trascorso questo tempo, prelevate un pezzetto di impasto alla volta, schiacciatelo tra le mani e ponetevi nel centro qualche pezzetto di wurstel e una listarella di caciocavallo.
 
 
Chiudete facendo in modo che il ripieno resti ben sigillato tra la carne e modellate con le mani fino a conferire la classica forma cilindrica.
Man mano che le vostre crocchette saranno pronte, sistematele su un piatto e mettetele da parte.
 
Sbattete l'uovo in una ciotola e versate in un piatto il mix di pangrattato e grana.
Passate le crocchette prima nell’uovo sbattuto e poi nel mix di pangrattato e grana, facendo in modo che entrambi le rivestano in modo uniforme e poi, risistematele nuovamente nel piatto.
Mettete sul fuoco una padella con olio abbondante e, quando risulterà ben caldo tuffatevi le crocchette (cuocetele poche alla volta a fiamma bassa e rigiratele spesso in modo che possano cuocere perfettamente fino all’interno).
Una volta ben cotte e dorate, ponetele a perdere unto su un foglio di carta assorbente da cucina, e servitele ben calde.

 
P.S.: Io le ho accompagnate con i “bastoncelli di carote croccanti al formaggio” che troverete sul link

giovedì 11 aprile 2013

ZITI TAGLIATI CON SALSA ALLA RICOTTA E CARCIOFI

 
 
Ingredienti:
·         1 cipolla bianca piccola
 
·         3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
·         un pezzettino di dado sbriciolato
·         4 carciofi piccoli
 
·         1 limone
 
·         brodo vegetale q.b.
·         120 grammi di ricotta fresca
 
 
·         1 tuorlo d’uovo
·         2 cucchiai colmi di grana grattugiato
·         1 noce di burro
·         300 grammi di ziti tagliati
·         prezzemolo fresco q.b. 

 

 

Preparazione:
Mondate la cipolla, affettatela sottilmente e sistematela in una padella antiaderente insieme all’olio e ad un pezzettino di dado sbriciolato.
Copritela con dell’acqua a filo e lasciatela ammorbidire a fiamma bassa mescolandola di tanto in tanto.

Nel frattempo prendete i carciofi e sistemateli su un tagliere.

Prelevateli uno alla volta,  eliminate le prime foglie esterne più dure e le spine, e poi immergete i cuori  in una bacinella con dell’acqua fredda acidulata con il succo di limone per far si che non anneriscano.

Pelate i gambi, immergete anche questi nell’acqua acidulata e poi affettate sottilmente entrambi.

Non appena la cipolla risulterà bella morbida e dorata, scolate i carciofi e versateli nella padella.
 
 

Lasciateli cuocere a fuoco basso per una mezz’ora irrorandoli  di tanto in tanto un mestolo di brodo caldo e, nel frattempo, iniziate a preparare la salsa.
 
 

Versate la ricotta in una ciotola, unite il tuorlo e il grana grattugiato e mescolate il tutto fino ad ottenere una cremina liscia.
 
 

Controllate i carciofi e, se saranno cotti, ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua per la cottura della pasta.
Non appena questa prenderà il bollore, salatela e tuffatevi dentro gli ziti.
 
Lasciateli cuocere secondo il tempo  riportato sulla confezione e, nel frattempo terminate la preparazione del condimento.
Unite alla salsa di ricotta prima preparata poco più della metà dei carciofi e mescolate.
 
 

Unite la noce di burro, diluite il tutto con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta (tenetene da parte una tazzina per evenienza) e mettete da parte.

A cottura ultimata, scolate gli ziti, versateli nella ciotola con la salsa (unite se occorre un pò dell'acqua di cottura precedentemente tenuta da parte), ed amalgamate il tutto con cura.
 

Suddividete la pasta nei  piatti,  decorate la superficie con i carciofi tenuti da parte e qualche ciuffetto di prezzemolo fresco e servite in tavola.