Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

mercoledì 18 febbraio 2015

SFOGLIATA RUSTICA CON RICOTTA, SALAME E ZUCCHINE



Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia circolare già pronto
   





Per il ripieno:

  • 200 grammi di ricotta fresca
        
  • 1 uovo grande
           
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • un pizzico di sale fino
  • un pizzico di aglio in polvere
  • un  ciuffetto di prezzemolo
        
  • 1 zucchina
      
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • sale fino
  • 100 grammi di salame cubettato
        
  • 5- 6 fettine sottili di formaggio Maasdammer
    






Preparazione:

Versate la ricotta in una ciotola e stemperatela accuratamente con una forchetta.



Unite l’uovo, il parmigiano grattugiato, il sale, l’aglio in polvere e il prezzemolo finemente tritato, mescolate bene il tutto e ponete in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.



Lavate la zucchina, asciugatela con un telo pulito e ponetela su un tagliere.


Spuntatela, e poi con l’aiuto di un coltello affilato, riducetela a rondelle non troppo sottili.



Versate l’olio in una padella e una volta ben caldo, tuffatevi le zucchine.


Lasciatele dorare in modo uniforme mescolandole spesso, dopodiché scolatele e ponetele in un piatto.




Lasciatele intiepidire e, nel frattempo, srotolate la pasta sfoglia sul piano di lavoro(io ho preferito smerlare i bordi della sfoglia per adattarla meglio allo stampo utilizzato e ricavare qualche ritaglio per la decorazione finale)



Avvolgetela con tutta la carta in cui era avvolta intorno al mattarello ed adagiatela con delicatezza all'interno di uno stampo antiaderente.


Modellate leggermente i bordi con la punta delle dita fino a creare una sorta di cornice e bucherellate in modo uniforme il fondo con i rebbi di una forchetta.


Ponete temporaneamente in frigorifero ed intanto, proseguite la preparazione del ripieno.

Riprendete il composto a base di ricotta dal frigorifero, incorporatevi i cubetti di salame ed amalgamate bene il tutto.




Unite le zucchine prima preparate e mescolate con delicatezza facendo attenzione a non farle disfare.



A questo punto, riprendete la base di sfoglia dal frigorifero e sistemate simmetricamente sul fondo le fettine di Maasdammer.


Versate su queste il composto a base di ricotta e livellate bene con il dorso di un cucchiaio.


Stendete i ritagli messi precedentemente da parte, create una decorazione a vostro gusto da porre nel centro della sfogliata (io ho messo una margherita a petali doppi contornata da qualche foglia e qualche bigolino a spirale e posizionato qua e là dei fiorellini) e poi posizionate la teglia in forno caldo a 180° per 35 – 40 minuti o comunque fino a cottura e sfogliatura uniforme.



A cottura ultimata, sfornate e ponete ad intiepidire su una gratella.



Sformate su un bel piatto, portate in tavola e servite a spicchi.





sabato 14 febbraio 2015

CROSTATA CON CREMA AL LATTE, MELE E CONFETTURA DI MIRTILLI ROSSI



Ingredienti per la frolla:

  • 300 grammi di farina 00
       
  • 75 grammi di zucchero semolato

       
  • 130 grammi di burro morbido
       
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
       
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • ½ cucchiaino di lievito per dolci






Per la crema al latte:

  • 100 grammi di zucchero semolato
      
  • 1 uovo
     
  • 500 grammi di latte intero
       
  • 100 grammi di farina 00
       
  • 1 bustina di vanillina







Inoltre:

  • 2 grosse mele Golden
       

  • 2 cucchiai rasi di zucchero di canna
  • cannella in polvere q.b.
       
  • confettura di mirtilli rossi q.b.
           






Per decorare:

  • zucchero a velo q.b.
  • 3 amarene sciroppate (o mirtilli rossi freschi)
       







Preparazione:

Disponete in una capace ciotola la farina, lo zucchero, il burro tagliato a tocchetti, la vanillina, il sale e il lievito e lavorate rapidamente con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sbricioloso.

Aggiungete l’uovo intero e il tuorlo ed iniziate ad amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.


Mentre la frolla riposa, iniziate a preparare la crema al latte.

Rompete l’uovo in una casseruola e mescolatelo con la farina, lo zucchero e la vanillina.

A parte, in un altro pentolino, portate ad ebollizione il latte ed aggiungetelo a filo nella casseruola con gli ingredienti prima mescolati.

Rimettete sul fuoco, e lasciate addensare per pochi minuti mescolando di continuo.

Travasate in una ciotola e lasciate raffreddare mescolando spesso in modo da evitare la formazione della pellicola superficiale.


Mentre la crema raffredda, iniziate a preparare le mele.

Lavatele, privatele della buccia, riducetele a spicchi e privatele del torsolo.

Prelevate uno spicchio alla volta, sistematelo su un tagliere con l’incavo rivolto verso il basso e riducetelo a fettine non troppo sottili.



Versate le fettine ottenute in una padella antiaderente insieme allo zucchero di canna e alla cannella e ponetele a cuocere su fuoco basso mescolando di tanto in tanto con una spatola.


Non appena risulteranno morbide ma non disfatte, toglietele dal fuoco e lasciatele raffreddare.


A questo punto, riprendete la frolla dal frigorifero e dividetela in due parti, una più grande (che vi servirà per la base) e una più piccola (che vi servirà per la decorazione).


Sistemate quella più grande su un foglio di carta forno leggermente infarinato e stendetela in una sfoglia circolare non troppo sottile.


Rifilatela con una rotella a lama liscia ed aggiungete i ritagli ottenuti al pezzo di frolla tenuto da parte.


Avvolgete la circonferenza ottenuta con tutta la carta intorno al mattarello ed adagiatela delicatamente in uno stampo da crostata antiaderente con i bordi ondulati.


Rialzate bene il bordo e pizzicatelo con le dita fino a creare una sorte di cornice.


Bucherellate uniformemente il fondo con i rebbi di una forchetta e mettete momentaneamente in frigorifero.


Non appena la crema e le mele risulteranno ben fredde, iniziate ad assemblare la vostra crostata.

Riprendete lo stampo dal frigorifero e versate sulla base di frolla una parte della crema al latte (se occorre, livellatela con il dorso di un cucchiaio).


Disponete su questa, in uno strato uniforme, le mele fredde e poi ricoprite il tutto con la restante crema.



Versatevi sopra la confettura di mirtilli rossi in quantità a piacere e, con l’aiuto del dorso di un cucchiaio, create una sorta di variegatura.


Mettete da parte e, nel frattempo iniziate a preparare la decorazione per la superficie.

Prendete la frolla tenuta da parte, dividetela in pezzi e passatela nella macchinetta sfogliatrice dalla trafila numero 1 a quella numero 5.



Montate sulla macchinetta l’accessorio taglia formato e iniziate a confezionare le fettuccine che vi serviranno per decorare la superficie della vostra crostata.


Man mano che saranno pronte, spolverizzatele con un velo di farina e sistematele in un piatto.


A questo punto, sparpagliatele sul ripieno a mò di stelle filanti e ponete a cuocere in forno caldo a 160° per circa 40 minuti o comunque fino a doratura e cottura uniforme.



A cottura ultimata, sfornate e ponete a raffreddare su una gratella.



Una volta fredda, sformate la vostra crostata e sistematela con delicatezza su un'alzatina.

Spolverizzate la superficie con abbondante zucchero a velo, decorate a piacere e servite a spicchi.